Homeinterviste-recensionirecensioniHARDLINE - Recensione "Heart, Mind And Soul"

Articoli Correlati

HARDLINE – Recensione “Heart, Mind And Soul”

Un trionfo di rock sopraffino e melodia genuina, nonché un festival magistralmente variegato dove il titolo è a profonda immagine e somiglianza ad affinità Hardline

HARDLINE
Heart. Mind And Soul
Frontiers Music

Release date: 9 luglio 2021

‘Line Up che vince non si cambia’, un essenziale ritocco di un noto proverbio per introdurre il settimo album da studio degli Hardline che, dopo l’eccellente riuscita di “Life”, sulle medesime e avvincenti doti vocali di Johnny Gioeli, del tastierista Alessandro Del Vecchio, del chitarrista Mario Percudani, della bassista Anna Portalupi e del batterista Marco Di Salvia, si ripetono con la fiammante brillantezza di “Heart, Mind And Soul”.

Undici tracce dove il rock traspare nella sua migliore tradizione, e dove potenza e melodia formano una sinfonia carismatica, passionale e coinvolgente; una nutrita scia di classe che vede scorrere le rockeggianti vibrazioni di “Fuel To The Fire”, quelle suggestive di “Surrender”, ben supportate da video sinceri e accurati, e la vitalità aoreggiante di “If I Could I Would” accompagnata dal sempre affidabile official audio; un tris di singoli che apre magnificamente il percorso dell’album.

È risaputo che le sfumature del rock non hanno limiti di intensità, e anche in questa irrinunciabile occasione riescono a spaziare tra momenti esaltanti e vigorosi, come il toccasana roboante di “Waiting For Your Fall”, il tocco graffiante e ruffiano di “The Curse”, l’entusiasmo anthemico di “Heartless” e l’epocale e suggestiva “80’s Moment”, ad altri più atmosferici e toccanti quali il garbo sontuoso di “Like That” e “Searching For Grace”, la briosità catchy di “We Belong”, e l’emozione ardente di “Heavenly”, la traccia che meglio risuona il pregio idilliaco di un lavoro perfetto.

Con un team di musicisti talentuosamente navigati e per i quali la musica è un habitat naturale, era nelle più cristalline previsioni che l’album risultasse un trionfo di rock sopraffino e melodia genuina, nonché un festival magistralmente variegato dove il titolo è a profonda immagine e somiglianza ad affinità Hardline; perché là dove batte un cuore a 360 gradi emozionali, la mente è un’oasi di eterna creatività e l’anima è un saggio di note paradisiache, Johnny e Compagni sono gli assoluti padroni di casa pronti a dare un celestiale e raffinato benvenuto.

Tracklist

01. Fuel To The Fire

02. Surrender

03. If I Could I Would

04. Like That

05. Heavenly

06. Waiting For Your Fall

07. The Curse

08. Heartless

09. Searching For Grace

10. ’80s Moment

11. We Belong

Line up

Johnny Gioeli – Lead Vocals

Alessandro Del Vecchio – Keyboards & Backing Vocals

Mario Percudani – Guitars

Anna Portalupi – Bass

Marco Di Salvia – Drums

Link Utili:

www.hardlinerocks.com

www.facebook.com/hardlinerocks

www.instagram.com/hardlinerocls

Ultimi Articoli

Articoli Correlati