Homeinterviste-recensionirecensioniBLACK REFLEX - Recensione "Black Reflex"

Articoli Correlati

BLACK REFLEX – Recensione “Black Reflex”

Un album carico di solide sezioni ritmiche e potenti chitarre con una voce dominante

BLACK REFLEX
Black Reflex
Andromeda Relix

Release Date: 26 Luglio 2021

I Black Reflex nascono nel 2018 dall’incontro tra il batterista Giovanni Angiolin e i chitarristi Diego Trestin e David “Ian” Valli, ai quali si aggiungono anche il bassista Alessandro Pereni e la cantante Francesca Battistini. Una band composta da musicisti già noti nella scena heavy e con un bagaglio di esperienze non indifferente che con l’album di debutto omonimo, “Black Reflex”, mette in luce le influenze e gli stili che ogni membro porta all’interno del progetto musicale.

In apertura “Never Fold” presenta già un ottimo assaggio di ciò che sarà l’intero album. Chitarre potenti e sferzanti che sottolineano e mettono in luce la vigorosa voce di Federica Battistini, batterie martellanti per un brano vigoroso e massiccio che apre la pista a questo debut album. Con “The Real Liar” viene nuovamente evidenziata la potenza vocale della frontwoman, le chitarre la avvolgono nelle strofe e nel ritornello molto catchy con un filo conduttore, un riff di quelli che restano impressi nella mente. La ritmica con tutta la sua potenza fa da cornice perfetta, in un brano che farà scatenare anche i più reticenti con la sua grinta e rabbia.

“You Know The Name” è il singolo estratto per la presentazione dell’album ed è probabilmente una buona sintesi del sound della band. Con il suo heavy metal classico con qualche tocco di modernità non banale, una voce graffiata e melodie martellanti, sicuramente un brano che può diventare un inno da urlare durante i live con la sua grinta. A conclusione di questo debut album la rabbiosa ballad “If You Love Me Demon”, unica presente nell’album. Il pianoforte accompagna la voce nella parte iniziale affiancato poi gradualmente da melodie quasi cinematiche che in un crescendo esaltano lo struggente ritornello. Un brano che sicuramente lascerà un senso di malinconia e che fa capire quanto la band possa essere capace di stupire con sound molto differenti senza mai snaturare il proprio progetto musicale.

Con questo disco i Black Reflex creano il loro biglietto da visita per presentarsi alla scena musicale come band che ha ancora molto da raccontare. Un album carico di solide sezioni ritmiche e potenti chitarre con una voce dominante, un sound che è un punto di connessione tra le varie influenze e stili di ogni componente della band e che risulta accattivante e pieno di energia.

Tracklist:

01. Never Fold

02. More Than a Hero

03. Fierce

04. The Real Liar

05. Rising Force

06. Run Alone

07. I Feel The Pain

08. You Know The Name

09. If You Love Me Demon

Line-Up:

Francesca Battistini – Vocals

Diego Trestin – Guitar

David “Ian” Valli – Guitar

Alessandro Pereni – Bass

Giovanni Angiolin – Drums

Link Utili:

www.facebook.com/Black.Reflex.2018
www.instagram.com/blackreflexofficial
www.youtube.com/channel/Black Reflex

Ultimi Articoli

Articoli Correlati