Homeinterviste-recensionirecensioniPROJECT SKEME - Recensione "A-live"

Articoli Correlati

PROJECT SKEME – Recensione “A-live”

Un hard rock a raggi aoreggianti con brillanti sfumature blues e prog, per rendere la coda dell’estate una colonna sonora a lieto fine..

PROJECT SKEME

“A-live”

Andromeda Relix

Release date: 26 luglio 2021

Quando un progetto nasce sotto i miglioti auspici è sempre destinato ad andare in porto, così com’è andato a buon fine quello dei bravi Project Skeme: band nata nel 1999 da un’idea del chitarrista Simone Falovo e del batterista Alex Jorio, membri dei navigati Elektradrive, che dopo la mancata pubblicazione dell’album di debutto col veterano Ronnie Montrose alla produzione, sono riusciti a fare centro con il colpo a sorpresa “A-live”.

La scelta del titolo si può spiegare in poche e interessanti parole, ovvero che le nove tracce sono state registrate durante alcuni concerti, e dopo una più che convincente spinta dei tanti ammiratori degli Elektradrive, Alex e Simone hanno deciso di tirarle fuori da un cassetto saggiamente mai chiuso, lasciate eleborare in fase di post produzione e, con risultati soddisfacenti, dare all’album un valore da studio aggiunto.

Le tracce scorrono attraverso un sound ben variegato, che offre un misurato hard rock che si giova di un amabile AOR e un mix di venature blues e prog, a corredo di un album bilanciato in modo perfetto che parte con la fresca e accattivante “Around The World”, e che prosegue con la più rockeggiante e smaliziata “Password”, la briosa euforia di “Angels Don’t Believe It” e la brezza ruffiana di “Skeme”.

Il quintetto di tracce restanti, composto dalle suggestive tinte led zeppeliane di “Indifferent Eyes” e “That’s Time”, le lunghe atmosfere prog della ballad “Astral Ways”, quelle passionali e distensive dell’intensa “Tomorrow” e la leggerezza cristallina di “Round And Round”, completano un album che libera emozioni in presa diretta.

È una grande sensazione ascoltare “A-live” nella sua magia dal vivo suggellata da stupefacenti effetti studio, finalizzati a realizzare un hard rock a raggi aoreggianti con brillanti sfumature blues e prog, per rendere la coda dell’estate una colonna sonora a lieto fine. Le prossime stagioni sono alle porte, pronte ad aprirsi a nuove idee creative dei Project Skeme, che forse hanno già in serbo nuovi assi nella manica per continuare a stupire tra buona musica e pura realtà.

Tracklist
Around The World
Password
Angels Don’t Believe It
Skeme
Indifferent Eyes
Astral Ways
Round AndRound
Tomorrow
That’s Time

Line up

Simone Bresciani – Keyboards, Vocals

Alex Jorio – Drums, Vocals

Simone Falovo – Guitars, Vocals

Valerio Viotti – Lead Vocals

Lorenzo Prencipe – Bass

Link utili:

www.facebook.com/Elektradrive

www.facebook.com/groups/elektradrive

Ultimi Articoli

Articoli Correlati