JESSIE GALANTE

The Show Must Go On

Tanzan Music

Release date: 12 Maggio 2017

 

La città di Buffalo non è solo famosa per le celeberrime “Buffalo Wings”, no, c’è una certa Jessie Galante, una cantante piena di talento con un’anima soul di tutto rispetto. Il suo nuovo full lenght “The Show Must go On”, prodotto dal noto Larry Swist e lavorato con un team internazionale ( compresi musicisti italiani come Alessandro Del Vecchio) di altissimo livello composto da songwriters, musicisti, produttori e ingegneri audio. Questo meraviglioso album, composto da undici brani intrisi chiaramente dal suo cuore “nero”, ci portano ad emozionarci grazie alla sua performance vocale potente e mai piatta. Una voce straordinaria simile a  Tina Turner e Anastacia, davvero di livello alto.

 

Partiamo da lontano con la canzone numero nove della tracklist. La versione di “The Show Must Go On”, brano dell’ultimo album dei Queen del compianto Freddy Mercury, ci dà una chiara idea di quanto sia ispirata la bionda singer, perché non è mai facile riproporre quello che  per i più è un capolavoro, per di più di uno dei gruppi più ispirati e famosi del mondo rendendola personale e piacevole come fosse una sua creatura. “Dreamer”, ci fa capire che la lezione impartita da Tina Turner ha ancora una forte presenza nella musica moderna, mentre “Remains of the Day” è il brano che ascolteresti per ore mentre sfrecci sulla route 66 alla ricerca del tuo personalissimo sacro graal spirituale. Con “Beautiful Man”, le corde che va a toccare sono di Jopliniana memoria. Suadente e blues, è un rincorrersi tra voce, sei corde ed archi, spettacolare. “Night in White Satin”, cover del gruppo inglese The Moody Blues, che noi ricordiamo proposta con il titolo italiano “Ho Difeso il mio Amore” nella versione dei Profeti, è un brano bellissimo già di per se e grazie alla bravura di Jessie, rivive per la centesima volta  risultando sempre molto particolare e suggestiva e poi al basso c’è misterBilly Seehan, non proprio l’ultimo arrivato.

 

Abbiamo voluto tenere per ultimo quel gioiellino di “More Like Love Divine”; la voce che trascina attraverso un hard rock settantiano, cori e controcori a giocarsela con la chitarra, per un risultato finale che merita un dieci pieno. In conclusione parliamo di un’artista a tutto tondo che, toccando vari generi musicali sembra essere sempre a suo agio e non risulta mai banale. Album da avere assolutamente per gli amanti del genere, ma in generale consigliato a tutti gli amanti della buona musica.

 

Tracklist:

01. Diamond in the Sky

02. Dreamer

03. Border Song

04. Drown

05. Mamma (I Get a Little Crazy)

06. More Like Love Divine

07. Mamma Said

08. Remains of the Day

09. The Show Must Go On

10. Beautiful Man

11. Night in White Satin

 

Lineup & Guests:

Jessie Galante

Brian Delaney – Jack Daley – Rob Bailey – Alessandro Del Vecchio

Joop Wolters – Enrico Scutti – Roberto Sterpetti – Dennis Wage – Alice Floyd – Diane Livingston – Marian Shaw – Eleonora Penati – Ylenia Soprano – Marc Ribler – Wally ‘Gator’ Watson – John Montagna -Rossano Galante -Grant Geissman – Chris Clark – Billy Sheehan -Alessandro Mori – Anna Portalupi – Mario Percudani – Christopher Swist – Joseph Galante – Charlie Galante -Marcia Lehninger -Kathleen Miller – Carmelo Galante – Laura Koski -Robert Price -Giuseppe Galante -Armand Petri

Link: 

www.facebook.com/OfficialJessieGalante

 

Facebook Comments
5