ENTER SHIKARI

The Spark

Pias

Release Date: 22 Settembre 2017

 

 

Il 22 Settembre esce il quinto album degli Enter Shikari: “The Spark”. I pionieri dell’electronicore tornano sulle scene a due anni di distanza da “The Mindsweep”, e lo fanno con un lavoro che si discosta da quelle che sono le caratteristiche che hanno portato alla ribalta il quartetto britannico. “The Spark” ha delle premesse che vanno ben oltre la musica stessa: difatti questo full-lenght ha delle radici che entrano nella sfera personale del cantante e compositore Rou Reynolds, che attraverso questi brani racconta i disagi vissuti negli ultimi periodi, frutto di ansia e insonnia che lo hanno perseguitato per un determinato periodo. Senza dimenticare l’aspetto sociale generale, tema al quale la band è da sempre attenta, con argomenti importanti come Trump, Brexit e l’austerità.

 

 

Per descrivere tutto questo “marasma” di sentimenti la band decide di imprimere all’album una direzione multipla, perché come dice lo stesso Reynolds: “Trovo difficile il concentrarsi su un unico stile”. Ed è per questo motivo che la band lascia filtrare qualsiasi corrente ritenga più opportuna, in modo da non smorzare la varietà di suoni, e dando precedenza alla qualità delle canzoni piuttosto che mirare alla tecnica e alla potenza. Perciò all’interno di “The Spark” si troveranno tracce come “Live Outside”, uno dei singoli video che ha preceduto l’uscita dell’album, dove voce e tastiera diventano gli elementi fondamentali al quale ruota attorno tutto lo spartito, creando un motivo orecchiabile dalle forti influenze pop. Più veloce e ritmata è invece “Take My Country Back”, con la batteria che richiama un sound più punk e con l’improvvisa accelerazione che porta con sé, fino a degli sprazzi vocali decisamente più aggressivi. Il momento “cantautorato” arriva con “Airfield”: il canto di Reynolds è l’indiscussa protagonista di questa traccia avvolgente e delicata, a tratti commovente per l’interpretazione dello stesso frontman. Più moderna e in stile drum & bass è “Rubble Rouser”, altro singolo video uscito precedentemente, che con il suo impatto sonoro ti getta in mezzo alla pista da ballo.

 

 

In una band inglese come questa è facile avvertire la contaminazione dei connazionali Depeche Mode, sensazione avvertita pesantemente in “The Revolt Of Atoms”, l’elettronica è l’assoluta padrona della scena! A tinte più progressive è “A Ode To Lost Jigsaw Pieces” con continue variazioni ritmiche; l’inserimento degli archi che la trasformano in una sorta di operetta e l’esplosione finale rabbiosa della voce che la chiude in crescendo la fa diventare una delle tracce più “musicalmente complesse” dell’album.

 

 

Gli Enter Shikari hanno dato vita ad un album “impegnativo”, frutto di sperimentazione e di voglia di innovarsi per raggiungere un livello di maturità artistica più elevata. Questo è uno dei motivi che ha spinto Reynolds a misurarsi come song-writer, prendendo spunto dal compianto David Bowie, che lo stesso frontman della band è andato a ripescare dopo la sua morte. Per creare tutto questo, il gruppo si è affidato al produttore David Kosten, indicato come il più ideale per tramutare questa idea musicale in realtà.

 

In mezzo a questo vortice di suoni e influenze ci si può trovare un po’ spiazzati, soprattutto per il background degli Enter Shikari, ma bisogna dare all’album il tempo di entrare in circolo, e poi il resto verrà da sé! Per chi se li volesse gustare dal vivo è prevista una data, ovvero il 13 dicembre al Palaphenomenon a Fontaneto D’Agogna (No).

 

 

Tracklist:

1) The Spark

2) The Sights

3) Live Outside

4) Take My Country Back

5) Airfield

6) Rabble Rouser

7) Shinrin-yoku

8) Undercover Agents

9) The Revolt Of Atoms

10) A Ode To Lost Jigsaw Pieces

11) The Embers

 

 

Line Up:

Rou Reynolds- voce, chitarra acustica, pianoforte, tromba, tastiera, sintetizzatore

Liam “Rory” Clewlow- chitarra, cori

Chris Batten- basso, cori

Rob Rolfe- batteria, percussioni, cori

 

 

Link Utili:

www.entershikari.com www.facebook.com/entershikaritwitter.com/entershikari www.instagram.com/entershikariofficial

Facebook Comments
4.5