EASY LIFE

There Can’t Be This Much Water In The Sky

UNFD

Release date: 29 settembre 2017

 

 

Anche nei piccoli borghi si possono ascoltare realtà particolarmente interessanti, e in questo giro intorno al mondo delle ‘sette note’ ci troviamo nella città australiana di Shellharbour, dove nel 2014 è nata l’alternative hardcore melodic band degli Easy Life: quintetto di belle speranze desideroso di esportare il proprio pensiero fatto sia di viva adrenalina, che di momenti di imprescindibile atmosfera poetica.

 

Il tutto si concentra nelle quattro tracce dell’EP di debutto “There Can’t Be This Much Water In The Sky”, dove le influenze di band quali Casey, Counterparts e Capsize hanno fatto da mentori al five-piece guidato dal coriaceo frontman Max Pasalic, e che grazie al singolo-video “Light Me Up” mostra già un equilibrato mix tra energia esplosiva e corposa melodia.

 

A conferma che i cinque musicisti sanno già il fatto proprio, c’è una sorta di ‘marchio di fabbrica’ che identifica ognuna delle rimanenti tracce: “I’m Fading Away” è accompagnata da un arpeggio che riporta alla mente la ballad “One” dei Metallica (anche se la voce di Pasalic le dà comunque un dinamico lato emocore), “I’ll Leave You Behind” è una roboante long track intervallata da due minuti dove i cori si fanno idilliaci, mentre “21” ha un’anima gradevolmente catchy e che va a completare un poker sul quale puntare a colpo sicuro.

 

In attesa di ulteriori conferme dal giovane combo australiano, si può scommettere con fiducia su “There Can’t Be This Much Water In The Sky”; e chissà che presto il nome Easy Life non possa diventare anche un slogan per un gradito stile di vita.

 

 

Tracklist

1. Light Me Up

2. I’m Fading Away

3. 21

4. I’ll Leave You Behind

 

 

Line up

 

Max Pasalic – lead vocals

Jack Rankin – guitar

Jesse Mate-Gallo – guitar

Kurt Haywood – bass

Jordan Pranic – drums

 

 

Link

www.facebook.com/easylifesound

Facebook Comments