Quando la solidarietà chiama, la musica risponde sempre. Yoshiki dei X Japan è, certamente, uno dei tanti personaggi del panorama musicale il cui cuore è puro e grande come una casa: il noto frontman e leader della rock band giapponese ha, infatti, donato circa 100 mila dollari a favore delle vittime dell’uragano che ha recentemente colpito gli Stati Uniti.

 

 

Lo scorso 9 ottobre il cantante nipponico è volato direttamente a New York dove, per l’occasione, ha consegnato il proprio assegno a MusiCares, una fondazione benefica della Recording Academy fondata da Jennifer Leff. Le donazioni saranno finalizzate a creare un piano per supportare le persone bisognose di aiuto e riparare i danni provocati dall’uragano.

 

In merito a questa benefica causa, lo stesso Yoshiki ha dichiarato: Vengo dal Giappone ma vivo in America. Quando il Giappone è stato colpito dallo tsunami nel 2011, gli americani hanno dato il proprio supporto al mio paese. La causa mi toccò profondamente, per cui vorrei fornire il mio contributo all’America per quanto possibile. Il mio cuore va a tutti coloro che hanno subito una perdita. La cerimonia è stata supportata da una sessione di domande e risposte fatte al cantante giapponese e da una speciale proiezione di “We Are X”, il documentario pluri-vincitore di premi degli X Japan, tenutasi presso il Bryant Hotel di New York City.

Facebook Comments