Problemi in arrivo per l’Ozy Fest! Secondo quanto riportato da TMZ.com, lo staff di Ozzy Osbourne avrebbe sguinzagliato i propri avvocati e avrebbe inviato una lettera di diffida agli organizzatori del festival di Central Park (originariamente chiamato Ozy Fusion Fest) in quanto sia il logo che l’evento stesso avrebbe creato un po’ di confusione tra i fan del cantante britannico.

 

L’Ozy Fest, a sua difesa, ha affermato che non si trattava di un concerto, ma bensì di un evento focalizzato sui media; di conseguenza, lo stesso Ozzfest ha impedito l’uso improprio del nome affinché non accada nuovamente un fatto simile. Proprio lo scorso luglio, l’evento aveva visto nel proprio cartellone nomi come Jason Derulo e Talib Kweli e sebbene la similarità del nome avesse potuto creare, effettivamente, confusione, lo stesso Ozzy Osbourne non era parte integrante del bill.

Facebook Comments