Nonostante abbia recentemente annunciato il suo tour d’addio previsto per l’anno prossimo, Ozzy Osbourne afferma che non andrà mai effettivamente in pensione. A meno di un anno di distanza dalla sua ultima performance con i Black Sabbath (che nel febbraio di quest’anno hanno concluso 49 anni di carriera con due concerti a Birmingham), Ozzy si appresta a solcare per l’ultima volta il palco da solista. Il tour dovrebbe concludersi nel 2020, dopo il quale Ozzy abbandonerà la scena mondiale ma concederà ai fan specifiche esibizioni di tanto in tanto.

 

Il leggendario frontman ha infatti dichiarato: “Non smetterò del tutto, non finché non mi metteranno in una cassa di pino”.

 

In un’intervista radiofonica Ozzy, che il prossimo 3 dicembre compirà 70 anni, ha inoltre affermato: “La mia vita e la mia carriera sono andate ben oltre le mie aspettative. Avevo un sogno, e molti dei miei sogni si sono realizzati e ancora di più; non potreste inventare la mia storia!”.

 

In tour Ozzy verrà accompagnato dai suoi vecchi collaboratori: Zakk Wylde alla chitarra, Rob “Blasko” Nicholson al basso, Tommy Clufetos alla batteria e Adam Wakeman alle tastiere. Il tour inizierà a maggio 2018 con date in Messico, Cile, Argentina e Brasile per poi spostarsi in Russia e approdare in Italia domenica 17 giugno sul palco di Firenze Rocks.

 

OZZY OSBOURNE/AVENGED SEVENFOLD/JUDAS PRIEST

Dalle ore 11.00 di giovedì 16/11 presale sulla App Firenze Rocks

Dalle ore 12.00 di venerdì 17/11 su www.ticketmaster.it www.ticketone.it

Biglietto Pit : 65 euro + prevendita

Biglietto Posto Unico: 55 euro + prevendita

VIP Rocks Party: 305 euro + prevendita