Myles Kennedy, il frontman degli Alter Bridge, ha firmato con l’etichetta austriaca Napalm Records per la pubblicazione del suo album di debutto solista, “Year Of The Tiger”. Per la realizzazione di “Year Of The Tiger”, composto da 12 canzoni,  Myles Kennedy ha collaborato col produttore Michael “Elvis” Baskette, già presente anche negli album degli Alter Bridge.

 

“Year Of The Tiger” vedrà la partecipazione del batterista Zia Uddin dei The Mayfield Four, la band che Myles Kennedy descrive come la sua prima vera band che fondò negli anni ’90.

 

 

Questo il commento di Myles: “Sono felice di annunciare che sto collaborando con Napalm Records per l’uscita del mio primo disco solista, Year Of The Tiger. Questo disco è qualcosa che ho sempre voluto fare e sono grato a Napalm per aver creduto in me.” E agginge “Probabilmente sarà la cosa più vicina ad un concept album che abbia mai scritto. Voglio dire, la storia prosegue e si sviluppa per tutto il disco. In pratica racconta dal momento della morte di mio padre, quando ero bambino, fino a quel che è successo dopo, con mia madre, mio fratello ed io. Racconta proprio quella storia, quindi è un concept album dall’inizio alla fine.”

 

“Year Of The Tiger” ha decisamente molta più atmosfera blues, rispetto agli album fatti con gli Alter Bridge. Ci sono un sacco di chitarra risonante, mandolino,c’è anche il banjo, un sacco di lap steel, quindi è decisamente diverso da quello che ho fatto.”