CELEB CAR CRASH

CCCover

Zeta Factory Records

Release date: 20 aprile 2018

 

 

Non è sempre facile rimanere oggettivi, quando si tratta di musicisti che coverizzano dei grandi classici intramontabili e c’è da ammettere che si parte sempre un po’ prevenuti su chi tenta di farlo. Eppure, questi pregiudizi vengono per la maggior parte smentiti, una volta ascoltati i pezzi con un orecchio più distaccato. È questo il caso dei Celeb Car Crash, in arte CCC, che nel loro EP “CCCover” in uscita il 20 aprile prossimo, omaggiano cinque artisti e gruppi di fama mondiale.

 

 

Non si tratta di semplici cover copiati “paro paro” dagli originali, ma di rifacimenti di chicche musicali riarrangiate in chiave rock e in maniera più che personalizzata, tuttavia seguendo il proprio filone grunge e alternative. Nati come band nel 2012, questi ragazzi di Ravenna si sono imboccati le maniche fin da subito e dopo qualche anno di gavetta si sono potuti affermare nel panorama musicale, non solo italiano ma anche europeo, con i loro pezzi autentici, anche grazie alla vittoria del RedBull Contest, che li ha visti di supporto ai nostri Lacuna Coil nel 2015 per tre date del RedBull Tour. Già in passato li abbiamo conosciuti in veste decisamente simpatica, quando hanno coverizzato il brano anni ’90 dei Bran Van 3000, “Drinkin’ in L.A.” (la cui versione è stata approvata e molto apprezzata dal gruppo stesso), ed ora con “CCCover” i Celeb Car Crash dedicano le loro versioni ai personaggi che li hanno influenzati maggiormente in passato: nasce così un album frizzante che trasuda una forte carica di grunge, rock e alternative, dove la band emiliana rimane però fedele agli originali, regalando ai fan le stesse emozioni trasmesse a loro in fase di produzione.

 

 

La stessa copertina dell’EP, disegnata da Sergio Gerasi, un noto fumettista italiano, rivede ripercorrere la Abbey Road beatlesiana dagli artisti delle cover, come appaiono nei loro abiti d’epoca all’interno del loro video, proprio così come la band ha voluto immaginarli, dedicando loro queste versioni molto fresche. Inizia l’album con “Sledgehammer” di Peter Gabriel che viene eseguita in maniera perfetta da tutti i musicisti. Per “My Favourite Game” dei The Cardigans, la versione “maschile” del brano risulta di grandissimo impatto. Abbiamo una veste più moderna e particolare nella “Helter Skelter” dei Beatles. A “Time To Pretend” i Celeb Car Crash aggiungono sfumature molto interessanti all’originale introspettivo e sintetizzato degli MGMT. Chiude l’EP il capolavoro di David Bowie, “Ashes To Ashes”, suonato e cantato in maniera eccelsa.

 

Con “CCCover” abbiamo avuto una assaggio di quanto sia versatile questa band italiana, che ha mantenuto ugualmente i piedi per terra, senza trasvolgere in maniera esagerata gli originali, ma creando un bel prodotto uniforme dalla prima all’ultima traccia. Non vediamo l’ora di rivederli presto in giro per l’Italia per promuovere il nuovo materiale!

 

 

Tracklist:

 

1 Sledgehammer

2 My Favourite Game

3 Helter Skelter

4 Time To Pretend

5 Ashes To Ashes

 

 

 

Line Up:

Nicola Briganti – vocals, guitar

Alex Crini – lead guitar

Simone Galli – bass

Michelangelo Naldini – drums

 

Link:

www.celebcarcrash.com

www.facebook.com/celebcarcrash

www.twitter.com/celebcarcrash

www.youtube.com/celebcarcrash

Facebook Comments