“Queen Of Time”, l’ultimo capolavoro degli AMORPHIS, è uscito oggi su Nuclear Blast! Per l’occasione la band svela il video del terzo singolo ‘Amongst Stars’ che vede la partecipazione di Anneke van Giersbergen.

 

 

Esa Holopainen commenta: “‘Amongst Stars’ ha finito per essere una delle canzoni più solide dell’album. Non è stato facile lavorarci: durante la pre-produzione abbiamo provato molte variazioni finché un amico del co-produttore Jens, Per Aldeheim, è venuto fuori con queste grandiose linee vocali e l’idea per un duetto. Abbiamo avuto il privilegio di lavorare con Anneke già in passato, quindi le abbiamo subito chiesto aiuto per il brano. Come tutti sanno, la sua voce è incredibile e lei è circondata da un’aura incredibilmente positiva. Il risultato è un duetto davvero bello e orecchiabile in cui i due cantanti svolgono un lavoro incredibile. Siamo davvero felici che Anneke fosse disponibile nel periodo delle registrazioni ed è fantastico averla anche nel video! Beati noi”.

Anneke van Giersbergen aggiunge: “Quando gli AMORPHIS mi hanno chiesto di partecipare a una canzone del loro nuovo album ho immediatamente risposto di sì senza nemmeno ascoltarla, perché sapevo che sarebbe stata buona. Quando me l’hanno inviata per lavorarci su, sono rimasta senza parole. È una canzone potente e melodica, e sono felice di avervi partecipato. Il video è epico. I ragazzi degli AMORPHIS appaiono e suonano in maniera fantastica e sono felice di compiere con loro questo viaggio nell’album”. 
 

“Queen Of Time” può essere ordinato in svariati formati e in digitale: nuclearblast.com/amorphis-queenoftime

 

“Queen Of Time” – Tracklist:

01. The Bee
02. Message In The Amber
03. Daughter Of Hate
04. The Golden Elk
05. Wrong Direction
06. Heart Of The Giant
07. We Accursed
08. Grain Of Sand
09. Amongst Stars
10. Pyres On The Coast
Bonus Tracks (solo DIGI, 2LP,  MAILORDER EDITION)
11. As Mountains Crumble
12. Brother And Sister

 

La copertina, creata dall’artista francese Jean “Valnoir” Simoulin di Metastazis cattura le sensazioni dei testi e della musica. Attraverso le parole dell’autore dei testi Pekka Kainulainen, il tema lirico è universale: “Le culture nascono, si sviluppano e vengono distrutte. La storia dell’uomo consiste nel ricercare, trovare e dimenticare. Una singola scintilla può incendiare il mondo, una singola idea può far nascere una cultura. Il più grande può stagnare nell’insignificanza, il più piccolo può possedere il potere del cambiamento. I testi dell’album sono echi distanti di antichi popoli delle foreste, appartenenti a un’epoca in cui il senso delle cose era proporzionato all’energia cosmica che governa la nascita e la morte. Se si perdeva il legame, cercavano un filo di conoscenza, trovavano una nuova direzione e rinasceva una nuova era”.

 

 

www.amorphis.net
www.facebook.com/amorphis
www.nuclearblast.de/amorphis

Facebook Comments