Fra le tante proposte e idee che ci corcondano ogni giorno, la curiosità di capire al meglio come funziona e i vantaggi che si hanno ad usare un App per portare su di un palco la propria band o un djset, ci ha spinto ad approfondire l’argomento parlando con Lorenzo Pellegrini co-fondatore dell’interessante progetto iLiveMusic.

 

 

Ciao Lorenzo, cos’è iLiveMusic e cosa si propone di fare?

Immaginate di essere una band, un cantautore o un dj emergente e l’unica cosa che volete fare è portare la vostra musica su un palco per suonare live. Dove e chi contattereste senza dover sprecare tempo, soldi e speranze?  Immaginate ora di essere un organizzatore di eventi, un locale o un privato e di aver bisogno di una band, un cantautore o di un dj da far esibire per una serata. Dove avviereste la selezione senza ricevere inutili richieste fuori genere? La risposta a queste domande è sull’App di iLiveMusic, nel vostro smartphone. In un mondo dove tutto è a portata di tap, iLiveMusic è l’App dove domanda ed offerta musicale si incontrano: l’unica piattaforma digitale che è in grado di mettere in contatto, in maniera totalmente gratuita, chi è in cerca di qualcuno da far suonare e chi, dall’altra parte, vuole suonare. iLiveMusic è anche uno strumento utile per gli appassionati di musica che, grazie alla geolocalizzazione, possono trovare negozi e scuole di musica, eventi e concerti a loro più vicini. iLiveMusic è una vera e propria community che conta più di 10000 utenti.

 

Come è nato il progetto iLiveMusic e di conseguenza l’App?

Quando ami la musica e ne sei davvero appassionato, non puoi esimerti, almeno una volta nella vita, dal cercare di entrare a far parte di questo mondo. Il mio percorso professionale mi ha portato verso un’altra direzione, però l’amore per la musica non mi ha mai abbandonato e quando ho avuto la possibilità, ho capito che potevo dar vita ad iLiveMusic. Parafrasando una canzone di Gino Paoli, tutto è nato da una chiacchierata di quattro amici al bar: ci siamo ricordati di quando ci dannavamo per trovare un palco sul quale esibirci. Ci siamo chiesti come potessero fare le band emergenti di oggi a proporsi ai locali senza impazzire sui social, e come potessero fare i locali a trovare i giusti musicisti per gli eventi senza impazzire dietro mail, messaggi e telefonate. Da questo bisogno reale abbiamo sviluppato uno strumento che risolvesse il problema.

 

Quanto tempo ci lavorate?

Negli uffici di iLiveMusic non ci si ferma mai. Siamo costantemente in moto, per creare opportunità di valore per la nostra community, per fornire il miglior servizio di customer care e aiutare a diffondere la musica live in Italia. Ogni giorno ci arrivano centinaia di richieste tra locali ed organizzatori di festival che vogliono indire contest sulla nostra App. (Come è già successo per il 1 Maggio, il Mengo Music Fest, il MEI etc etc). Allo stesso modo, sosteniamo vigorosamente i nuovi talenti: ogni artista che si registra sull’App di iLiveMusic entra a far parte della #iLiveCommunity, lo intervistiamo, offriamo i nostri spazi e i nostri mezzi per pubblicizzare la sua musica.

 

Ottimo! Come funziona nello specifico l’App?
L’App è completamente gratuita e l’utilizzo è veramente intuitivo: dopo aver creato il proprio profilo (da musicista/dj, da organizzatore o da appassionato di musica) si può esplorare la cartina alla ricerca di eventi, concerti, contest, attività e festival. Se ci si registra in qualità di artisti, si ha accesso alla sezione “cerca ingaggi” dove si può risponde agli annunci dei locali e dei privati. Viceversa, se ci si registra in qualità di organizzatore di eventi, si possono creare annunci personalizzati per ricevere le candidature dei musicisti in linea con le proprie richieste. iLiveMusic è facile, veloce ed efficace.

 

Utilizzando l’App iLiveMusic, quali sono i vantaggi per i musicisti/DJ e organizzatori?

Oltre l’ovvia gratuità del servizio, iLiveMusic aiuta davvero i musicisti a suonare dal vivo, anche sui grandi palchi: un esempio è Braschi che ha partecipato e vinto il contest del Primo Maggio su iLiveMusic. Gli organizzatori, invece, hanno uno strumento di gestione che li aiuta a trovare il giusto musicista e a pubblicizzare i propri eventi risparmiando tempo e risorse economiche. Inoltre hanno la possibilità di essere affiancati dal nostro team creativo e marketing nella sponsorizzazione degli eventi/annunci e di utilizzare durante le loro serate il servizio di gamification.

 

Cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo progetto in base agli strumenti del settore che avete adottato e che sperate attirerà?
Come tutte le realtà tecnologiche, siamo sempre in evoluzione: abbiamo un team di sviluppo che non smette di lavorare per migliorare il servizio ed implementare le funzioni dell’App.

iLiveMusic ha un potente margine di crescita: abbiamo in itinere partnership con grandi festival e realtà istituzionali importanti. In questi giorni siamo in campagna di crowfunding sul portale www.crowdfundme.it. Stiamo raccogliendo importanti conferme che contribuiranno alla nostra crescita ulteriore. Il nostro obiettivo è quello di essere sempre di più il punto di riferimento del settore musicale in Italia.

Il nostro intento preminente è continuare a semplificare la vita di organizzatori di eventi e, allo stesso tempo, aiutare a realizzare i sogni dei musicisti.

 

Grazie per la disponibilità.

Vi aspettiamo su iLiveMusic!

 

Scarica gratis l’app di iLiveMusic:
👉🏻IOS
👉🏻Android 

 

www.ilivemusic.com –  www.facebook.com/iLiveMusicApp

Facebook Comments