DIAMANTE

Coming In Hot

Eleven Seven Music

Release date: 15 giugno 2018

 

 

Se un diamante è per sempre ed è prezioso per la sua unicità, altrettanto eterno è il rock nella sua brillante longevità; tra citazione calzante e appropriato gioco di parole in rima, comincia l’avventura di un nuovo talento a graffianti tinte eighties, ossia la ventunenne Diamante che, come una bella e promettente forza della natura, propone l’album di debutto “Coming In Hot”.

 

L’artista italo-messico-americana non è del tutto alle prime armi, poiché ha già mostrato innato amore per il rock d’epoca con i due Ep “Dirty Blonde” e “Volume I”, attraverso uno stile tagliente caratterizzato da voce incisiva e sensuale, forte sensibilità pop e coinvolgente spregiudicatezza; un mix ad alto tasso qualitativo attraverso il quale Diamante non solo ha tirato fuori un disco pazzesco, vanta anche il ruolo di special guest nell’emozionale “Hear Me Now” dei Bad Wolves.

 

Le quattordici tracce dell’album tengono in dote un illustre parterre di icone ‘rock e pop’ quali Joan Jett, Pat Benatar, Motley Crue, Def Leppard, Debbie Harry e David Bowie; e se attingere dalle influenze significa imparare a essere grandi a impatto immediato, al riguardo la singer a tinte internazionali sa già il fatto suo, riuscendo a esaltare la febbre anni ’80 nei singoli “Coming In Hot”, dalla contagiosa temperatura “I Love Rock’N’Roll”, e nell’altrettanto riuscito tocco Jett di “Had Enough”; entrambi i brani hanno fatto centro anche nei tanto graditi video.

 

I godimenti adrenalinici di “Sound Of Us”, della fiammante “Crazy On You”, della galvanizzante “Bulletproof” e del terzo singolo-video “Haunted” sono una sostanziale e rinfrescante botta di vita, e tengono in perfetto equilibrio tempi odierni e benamato revival, nel quale si addentrano in full immersion l’avvincente “War Cry”, e l’ardente dinamicità di “Sleepwalking” e “Definitely Not In Love”, contraddistinte dall’originale e inamovibile timbro Joan Jett.

 

La breve “Fight Like A Girl (F.L.A.G.)” chiude il prestante lato rock della tracklist, e lascia spazio al nobile ritmo ballad della coinvolgente “Black Heart”, con tanto di lieto richiamo a Debbie Harry, e del forte pathos di “I’m Sorry”, presente anche nella gradevole versione spagnola “Lo Siento” e in veste di quarto singolo-video, che va a capitalizzare un album pronto ad arricchire con successo la storia di un genere senza confini.

 

Passione a energia infinita e magia a incanto pop: una doppietta efficace che accende la nuova fiamma del rock al femminile Diamante; e visto che la giovane e promettente artista ha sorpreso anche nella tonalità dei capelli, terminiamo con la frase che rispecchia Azzura Bovelli in tutta la sua trasparenza: “se fossi un colore sarei il blu, lo amo perché è audace, etereo, e rappresenta tutto ciò che sono”.

 

 

Tracklist

1. Coming In Hot

2. Sound Of Us

3. Had Enough

4. Fight Like A Girl (F.L.A.G.)

5. I’m Sorry

6. Haunted

7. Sleepwalking

8. Bulletproof

9. Kind Of Love

10. Black Heart

11. Crazy On You

12. Definitely Not In Love

13. War Cry

14. Lo Siento (I’m Sorry spanish version)

 

Line up

Diamante Azzura Bovelli – lead vocals

Waylon Recto – guitar

Bryan de Leon – guitar, keyboard

Zach Bilson – bass

Max D’Anda – drums

 

 

Link

www.thisisdiamante.com

www.facebook.comThisIsDiamante

www.twitter.com/diamanteband

www.instagram.com/thisisdiamante

Facebook Comments
4.5