La modern metal band italiana Ship of Theseus, un progetto nato dall’ispirazione di Marco Cardona (Krampus, Tystnaden) e Michele Guaitoli (Overtures, Kaledon, Temperance, Vision Of Atlantis) a cui si sono aggiunti Paolo Crimi (Extrema, Beerbong, nonché session man), Giorgio Terenziani (Arthemis, Absynth Aura,Killing Touch) e Alessando Galliera (Krampus). Il sound è un metal moderno in cui è possibile cogliere brillanti idee che vanno dai Nevermore a Devin Townsend, dai Bring Me The Horizon ai Dream Theater.

 

La band rilascerà l’album di debutto dal titolo “The Paradox” in uscita il 29 marzo via Punishment 18 Records. Ad anticipare l’uscita del disco è “Time has come”, primo singolo scelto e ora disponibile per ascolto qui a fine articolo.

 

Rivelata anche la tracklist e l’artwork di copertina realizzato da Gustavo Sazes, già al lavoro con band del calibro di Almah, Old Man’s Child, Angra, Nightrage, Exodus, Arch Enemy.

 

“The Paradox” tracklist:

01. The Paradox
02. Reborn
03. Time Has Come
04. Hear Me Out
05. Blue
06. Suspended
07. Like a Butterfly
08. The Promise
09. Reflections In The Mirror
10. The Cage
11. Wounded
12. Ending
13. Time Has Come (feat Gregg Bissonette)

Line Up 

Michele Guaitoli- Voce
Marco Cardona- Guitar
Alessandro Galliera- Guitar
Giorgio Terenziani- Bass
Paolo Crimi- Drums

 

www.facebook.com/ShipOfTheseusOfficial

Facebook Comments