THE END MACHINE

The End Machine

Frontiers Music Srl

Release date: 22 marzo 2019

 

 

Un disco che racchiude epoche cult merita sempre un’autorevole premessa, sotto forma di uno slogan relativo alle sensazioni che i brani trasmettono, e per lanciare ogni masterpiece che si rispetti in pompa magna; nella presente circostanza a echeggiare è la frase ‘vintage è bello’, sia per l’incomparabile hard rock che risuona i leggendari eighties e seventies, sia per i navigati musicisti che hanno dato vita al presente e omonimo progetto “The End Machine”.

 

La band vanta una rinomata line-up composta dal chitarrista George Lynch, il bassista Jeff Pilson e il batterista Mick Brown (ex Dokken), e il vocalist Robert Mason (Warrant), capaci di dare alla longevità del maestoso hard rock un colore sempre più verde, e che ben riveste le undici tracce in questione come si evince dai singoli “Burn The Truth”, ballad accattivante arricchita da un corposo e coinvolgente intermezzo corale (disponibile il lyric video), e la graffiante e ruffiana “Alive Today”, che si completa con un video che fa di un gioco di luci pirotecnico l’arma vincente.

 

Un rock che sembra quasi dilettarsi nel ricoprire più ruoli, ed è particolarmente esaltante ascoltarlo nelle vesti smaliziate dell’opener “Leap Of Faith”, in quelle dinamiche e incalzanti di “Hold Me Down” e “Ride It”, in quelle accattivanti di “Hard Road”, e in quelle classicheggianti di “Line Of Division” e “No Game”, con protagonista in quest’ultima una sei corde in perfetto stile anni ’70.

 

Fatta doverosa menzione dell’intenso hard’n’blues di “Bulletproof” e della ballad di matrice anni ’80 “Sleeping Voices”, una parentesi a parte la merita la conclusiva e sorprendente “Life Is Love Is Music”: rock’n’roll persuadente che abbraccia entrambe le epoche e al tempo stesso abilmente variegato, grazie a un refrain radiofonico che impreziosisce il disco di un ulteriore e suggestivo tocco retrò.

 

Arrivati al capolinea di un viaggio dal fascino vintage, è assodato che si è giunti in direzione di un album in stile hard rock di altri tempi, per una band formato icona e a costante dimensione top; perché il quartetto statunitense The End Machine è un progetto nato per sprintare epiche e avvincenti note a permanente effetto rock.

 

 

Tracklist

1. Leap Of Faith

2. Hold Me Down

3. No Game

4. Bulletproof

5. Ride It

6. Burn The Truth

7. Hard Road

8. Alive Today

9. Line Of Division

10. Sleeping Voices

11. Life Is Love Is Music

 

 

Line up

Robert Mason – Vocals

George Lynch – Guitar

Jeff Pilson – Bass

Mick Brown – Drums

 

Link

www.facebook.com/TheEndMachine

Facebook Comments