SIVERAL

The Future Is Analog

Autoprodotto

Release Date: 13 Maggio 2019

 

 

Band milanese capitanata da Antonio Magrini, i Siveral presentano il loro primo full-lenght intitolato “The Future Is Analog”, da Max Zanotti (Deasonika, Casablanca, Rezophonic), che descrive al meglio la loro proposta musicale varia ed innovativa.

 

”Awake” apre l’album, la parte elettronica predomina affiancata da chitarre potenti e da un cantato quasi rabbioso, soprattutto nel ritornello. Lo stesso Antonio Magrini dice del brano: “Ideologicamente Awake è il risveglio, la fuga, il primo momento di una nuova storia. L’inizio di un viaggio”. Lo stile del brano ”Dreamer” fa subito pensare al sound ben noto dei Muse, annoverati tra le band che hanno appunto influenzato Antonio Magrini nella sua espressione musicale e da cui la band coglie qualche elemento, cercando di mantenere le proprie peculiarità. ”Pray” è il terzo ed ultimo singolo estratto da questo full-lenght; in questo pezzo ancora una volta la voce del frontman si nota in tutte le sue sfaccettature ed il loop di chitarra sembra quasi avvolgere il cantato in un turbine di emozioni. Del brano Antonio Magrini ha detto: “Pray è il dialogo tra Eddie e Meggie, due facce, due mondi che si confrontano e che trovano un’unica strada da percorrere insieme. La colonna sonora di questa storia è una musica positiva, è acqua che scorre e che supera ogni ostacolo. L’energia travolgente, un crescendo di colori e sfumature.”

 

”Alvadret” è una canzone piena di malinconia con un testo toccante che fa pensare, sottolineato da una melodia semplice ma al contempo ricca di tante piccole sfumature che si assaporano in modo diverso ad ogni ascolto. La title track ”The Future Is Analog” è uno dei brani più particolari dell’album, un pezzo il cui inizio è molto delicato con solo voce e base elettronica ma che poi aumenta di intensità fino ad un’esplosione di suoni rabbiosi ed emozioni. ”My Deceit” si lascia dietro un velo di malinconia anche grazie all’aggiunta di un assolo di tromba che rende l’atmosfera ancora più struggente, sicuramente una canzone che spicca all’interno dell’album. In chiusura, ”Regentanz” ha un ritmo incalzante man mano che si procede con l’ascolto; sicuramente un brano molto particolare che riconferma l’innovazione musicale proposta dai Siveral per la durata dell’intero l’album.

 

I Siveral affermano a chiara voce la loro proposta musicale fatta di suoni diversi ed innovativi che si amalgamano in un’unica armonia, senza mai stancare. Ogni brano proposto in ”The Future Is Analog” è differente dal precedente ed ogni ascolto fa risaltare nuove sfumature di questo particolare sound che non risulta mai noioso e che trasporta l’ascoltatore in un turbine di emozioni molto diverse fra loro.

 

Tracklist:

01. Awake

02. Dreamer

03. Pray

04. Alvadret

05. El.Ga

06. The Future Is Analog

07. Cali

08. My Deceit

09. Lite Gravity

10. Regentanz

 

Line-Up:

Antonio Magrini – Vocals, Guitar, Synth

Lorenzo Pasquini – Guitar

Fernando De Luca – Bass

Giovanni Tani – Drums

 

Link Utili:

www.siveral.com

facebook.com/siveralmusic

instagram.com/siveral

Facebook Comments