BARONESS pubblicheranno l’attesissimo nuovo album “Gold & Grey” il 14 giugno su Abraxan Hymns/Warner.

 

La copertina è stata realizzata, come sempre, dal chitarrista/cantante John Baizley, che spiega: “Questo è solo il primo pezzo di un puzzle molto più grande. Al pari del prossimo album, è il risultato di un processo creativo intenso, instancabile e psicologicamente contorto. Sia artisticamente che musicalmente, i Baroness hanno sempre adottato un approccio senza compromessi nei confronti delle proprie pubblicazioni e non posso esprimere con sufficiente forza quanto siamo entusiasti di essere così vicini all’uscita del nostro nuovo lavoro. Questo dipinto è nato da una riflessione profondamente personale sugli ultimi dodici anni della storia di questa band e rappresenterà il sesto e ultimo pezzo nei nostri dischi a tema cromatico. È stato un viaggio assolutamente selvaggio, una verità molto più strana della finzione, con un numero di punti bassi quasi pari a quello degli alti, ma nel complesso questa band mi ha offerto un posto per esprimermi a livello visivo e sonoro”.

 

 

Il gruppo di Savannah, Georgia ha già svelato tre singoli dal disco: “Borderlines” , “Throw Me An Anchor” “Seasons”, oltre alla collaborazione con Adult Swim “Front Toward Enemy”.

 

 

Chi pre-ordina il disco in digitale riceverà immediatamente il download delle tre canzoni.

 

Il nostro obiettivo è, è stato, e sarà sempre quello di scrivere canzoni sempre migliori, più oneste e convincenti, e di sviluppare un suono sempre più unico e stimolante“, racconta John Baizley. “Sono sicuro che abbiamo realizzato il nostro album migliore e più avventuroso di sempre, abbiamo scavato incredibilmente in profondità, sfidato noi stessi e registrato un disco che non potremmo mai più replicare. Mi considero incredibilmente fortunato a conoscere Sebastian, Nick e Gina sia come miei compagni di band che come amici. Mi hanno spinto a diventare un migliore cantautore, musicista e cantante”.

 

Ancora una volta per “Gold & Grey” la band ha collaborato con il produttore di “Purple” Dave Fridmann (THE FLAMING LIPS, MOGWAI) nel Tarston Road Studio nello Stato di New York. L’album di diciassette tracce ha inaugurato due cambiamenti significativi: un processo di registrazione decisamente diverso e l’esordio della chitarrista Gina Gleason su un disco dei BARONESS. La band, che ha registrato le parti della voce, delle chitarre e sovraincisioni nello studio di Baizley, ha evitato la normale routine di entrare in studio con piani meticolosamente dettagliati e ha optato invece per un approccio più sciolto e più improvvisato, ottenendo il lavoro più collaborativo ed emotivamente evocativo di sempre.

 

Su ‘Gold & Grey’, abbiamo intrapreso alcuni percorsi inaspettati nel nostro labirinto sonoro. Abbiamo accettato suoni e stili che non sono apparsi nei precedenti album dei Baroness, e sono entusiasta di accogliere i nostri fan nella nostra nuova tana“, ha aggiunto il batterista Sebastian Thomson.

 

Avere la possibilità di creare musica senza confini precostituiti è stato sia liberatorio che intimidatorio al tempo stesso“, racconta la chitarrista Gina Gleason. “Nell’oltrepassare la nostra zona di paura e comfort, noi quattro ci siamo connessi in un modo tale da permetterci di creare liberamente, elevarci a vicenda e costruire l’esclusivo mondo sonico che è ‘Gold & Grey’. Da ascoltatrice di lunga data dei Baroness, trovo che sia emozionante aver creato qualcosa di nuovo, pur mantenendo un profondo amore e comprensione nei confronti delle radici della band. Affermare che la realizzazione di questo disco è stato un bel viaggio sarebbe un eufemismo. Non vediamo l’ora di condividere questa esperienza e questa musica con tutti“.

 

“Gold & Grey” tracklist:
01. Front Toward Enemy
02. I’m Already Gone
03. Seasons
04. Sevens
05. Tourniquet
06. Anchor’s Lament
07. Throw Me An Anchor
08. I’d Do Anything
09. Blankets of Ash
10. Emmett-Radiating Light
11. Cold Blooded Angels
12. Crooked Mile
13. Broken Halo
14. Can Oscura
15. Borderlines
16. Assault on East Falls
17. Pale Sun

 

 

BARONESS torneranno in Europa in autunno con i VOLBEAT e DANKO JONES. L’unica data italiana è fissata il 14 ottobre al Fabrique di Milano.

 

BARONESS sono John Baizley (voce/chitarra), Gina Gleason (chitarra), Nick Jost (basso) e Sebastian Thomson (batteria). I BARONESS hanno ricevuto una nomination ai GRAMMY® Award per la canzone “Shock Me” (dall’album del 2015, “Purple”) nella categoria “Best Metal Performance”. “Purple” ha ricevuto critiche entusiastiche in tutto il mondo, con Pitchfork che ha affermato che esso contiene “alcune delle canzoni più grandi e potenti che i Baroness abbiano mai scritto”, mentre Mojo ha proclamato che “i Baroness hanno realizzato il loro capolavoro”. L’album ha ricevuto numerosi riconoscimenti di fine anno tra cui “Shock Me” al # 10 su Entertainment Top 40 Songs del 2015, si è piazzato al n. 6 della classifica di Pitchfork’s Best Metal Albums del 2015 e # 7 nella classifica 20 Best Metal Albums del 2015 di Rolling Stone.

 

DISCOGRAFIA
First (EP, 2004).
Second (EP, 2004)
Red Album – 2007
A Grey Sigh In A Flower Husk (Split LP, 2007)
Blue Record – 2009
Yellow & Green – 2012
Purple – 2015
Gold & Grey – 2019

 

www.yourbaroness.com
www.facebook.com/yourbaroness
www.twitter.com/yourbaroness
www.youtube.com/baronessmusic
www.instagram.com/yourbaroness

Facebook Comments