Liam Gallagher ha pubblicato un nuovo singolo, si tratta di “The River”, secondo estratto dal suo prossimo album “Why Me? Why Not”, in uscita il 20 settembre su Warner Bros.

 

“The River”, è un brano potente e viscerale con un riff che rimanda ai Led Zeppelin e all’energia tipica della corrente musicale Madchester, rimanendo sempre moderno e contemporaneo. “The River” colpisce al primo ascolto, la voce di Liam è potente e canta incitando la generazione attuale a combattere per il cambiamento. La sua attitudine anarchica critica i capisaldi del mondo dell’establishment, dai politici che puntano solo ad arricchirsi alle celebrità prive di qualunque spessore. Il brano è stato co-scritto da Liam assieme al produttore Andrew Wyatt (co-autore, fra gli altri, anche del brano “Shallow” del film “A Star is Born”), con cui l’artista di Manchester aveva già collaborato nel precedente album “As You Were”.

 

Sul nuovo album. “Why Me? Why Not” Liam promette: “Volevo che questo mio secondo disco fosse superiore a quello precedente. Sarà un album migliore di “As You Were” e questo la dice lunga, perché è stato un disco epico, no?!”

 

Ricordiamo che l’ex Oasis, sarà in Italia il 4 luglio al Festival Collisioni di Barolo e nel 2020 per due date: il 15 febbraio a Roma (Palazzo dello Sport) e il 16 a Milano (Mediolanum Forum).

Sia “The River” che “Shockwave” sono disponibili per il download per i fan che pre-ordinano il disco “Why Me? Why Not” sul sito store.liamgallagher.com/uk. L’album sarà disponibile in formato fisico CD e vinile e in formato digitale (download e streaming). Verrà reso disponibile anche un pacchetto speciale D2C che include una versione deluxe del disco, un vinile ‘sun yellow’ e un formato da 12” che include tre bonus track e una demo esclusiva. Tutti i formati presentano il booklet rilegato. Liam ha rivelato oggi, inoltre, la copertina di Why Me? Why Not. che include un ritratto del fotografo Tom Beard.

 

Twitter
Spotify
Facebook
Instagram
liamgallagher.com

Facebook Comments