Leo Leoni, chitarrista e membro fondatore degli storici Gotthard, è pronto a tornare in Italia con il suo nuovo progetto CoreLeoni, nato proprio durante una pausa della band svizzera. L’appuntamento è per domenica 8 dicembre al Druso di Ranica (BG).

 

Concepita nel 2017, occasione del 25° anniversario dalla fondazione dei Gotthard, la band è vista come una sorta di omaggio al gruppo originale di Leo Leoni, e in particolare a canzoni come Downtown, Firedance, Higher, Here Comes the Heat, In the Name… alcune di queste canzoni erano state temporaneamente messe da parte dai Gotthard, e con i CoreLeoni l’artista svizzero vuole infondere nuova linfa vitale ad alcuni dei suoi pezzi storici, appartenenti a un periodo che lui tiene molto a cuore.

 

Nel gruppo ritroviamo alcune vecchie conoscenze come Igor Gianola (ex membro dei Gotthard) alla chitarra, Hena Habegger (anch’egli membro dei Gotthard) alla batteria, Ronnie Romero(Lords of Black, Rainbow) alla voce e Mila Merker (Vomitors, Soulline) al basso.

 

“Il progetto CoreLeoni mi fa rivivere tantissime emozioni e ricordi e mi riempie il cuore di gioia. Spero che possa portare le stesse emozioni anche a tutti i fan dei Gotthard, specialmente quelli della prima ora”, ha raccontato Leo Leoni.

 

Ecco i dettagli della data:

 

CORELEONI
8 DICEMBRE 2019 | DRUSO | RANICA (BG)
Ingresso: prevendita 20,00€ + d.d.p. | cassa € 25,00
Prevendite disponibili sul circuito Mailticket.

Facebook Comments