“The Nothing”, il nuovo e attesissimo album dei Korn, è disponibile da oggi venerdì 13 settembre su etichetta Roadrunner Records.

 

“’The Nothing’ prosegue la missione dei Korn di sondare gli angoli nascosti e le realtà più dure della vita con un velo di discordante oscurità” dichiara Noisey , mentre The FADER aggiunge: “I Korn non si sono mai tirati indietro davanti all’innovazione… hanno sempre guardato avanti”Il Los Angeles Times celebra il nuovo album descrivendolo come “una performance potente e profonda che evoca la loro rabbia sempre presente mista ad un sentimento di perdita e isolamento” e NME conclude: “Un album importante e attuale che assicura alla band di non perdersi nella mischia”.

 

Inserito da Billboard tra gli “album più attesi dell’autunno 2019”“The Nothing” contiene i singoli Can You Hear Me”, “Cold” e “You’ll Never Find Me” ; quest’ultimo attualmente nella Top 10 della classifica “Mainstream Rock Songs” di Billboard.

 

La scorsa settimana i Korn hanno annunciato l’imminente arrivo dell’innovativo podcast antologico “The Nothing”, scritto e creato dalla band con Adam Mason e Simon Boyes. Il visualizer di “Can You Hear Me” e trailer ufficiale del podcast è disponibile sul canale YouTube dei KORN.

 

Serie di sei episodi, “The Nothing” è un progetto unico ed inedito per i KORN e racconta la storia del giornalista Matt Singer che giunge nella piccola città di Wellden, Kansas, per investigare sulla misteriosa sparizione di una giovane ragazza. Presto Singer scoprirà che non tutto è come sembra nella piccola comunità rurale e si dovrà confrontare con l’oscurità che si cela nel suo cuore. Prodotto da Elizabeth Mason e diretto da Adam Mason, “The Nothing” vede la partecipazione di Keir O’Donnell (Wedding Crashers, Fargo, Legion), Darri Ingolfsson (Dexter, Black Antenna) e Mikayla S. Campbell. 

 

“The Nothing” segue l’acclamato “The Serenity Of Suffering”, album pubblicato nel 2016 che ha debuttato alla posizione #4 nella classifica Billboard 200, alla posizione #1 nelle classifiche Top Rock Albums e Hard Rock Albums, e alla posizione #3 nella classifica Current Albums, e che ha fatto guadagnare ai KORN una nomination ai GRAMMY® con il singolo “Rotting In Vain”.  

 

Korn hanno cambiato il mondo con la pubblicazione del loro omonimo album di debutto. È stato l’album che li ha consacrati come pionieri di un genere facendoli diventare la band di riferimento per un nuovo movimento culturale. Come ha sottolineato The FADER“I KORN sono diventati la Colonna Sonora di un’intera generazione”.

 

Dalla loro formazione, i KORN hanno venduto più di 40 milioni di album, vinto due GRAMMY®, suonato in tutto il mondo un numero incalcolabile di concerti e stabilito più record di quanti era possibile immaginare. Il cantante Jonathan Davis, i chitarristi James “Munky” Shaffer e Brian “Head” Welch, il bassista Reginald “Fieldy” Arvizu e il batterista Ray Luzier, hanno continuato a spingersi oltre i limiti della musica rock, alternative e metal, diventando di ispirazione per legioni di fan e generazioni di musicisti. Il livello raggiunto dai KORN va oltre da onorificenze e certificazioni, rappresentano un nuovo archetipo e una radicale innovazione e la loro abilità di trascendere dai generi rende le barriere irrilevanti. 

 

Tracklist

1. The End Begins

2. Cold

3. You’ll Never Find Me

4. The Darkness is Revealing

5. Idiosyncrasy

6. The Seduction Of Indulgence

7. Finally Free

8. Can You Hear Me

9. The Ringmaster

10. Gravity Of Discomfort

11. H@rd3r

12. This Loss

13. Surrender To Failure

Official Website | Facebook | Twitter | Instagram | YouTube

Apple Music | Spotify | Amazon Music |

Facebook Comments