Il trio esoteric black death VOLTUMNA ha appena terminato le registrazioni del quarto album in studio i cui dettagli saranno presto svelati.

 

“Il nuovo album si affaccia su un passato mitico dove una tecnologia a noi incomprensibile ha accompagnato la antiche popolazioni nell’età dell’oro. Fin ad ora è il lavoro in cui abbiamo osato di più, ricco di mille sfaccettature in un’epoca, la nostra, in cui conta solo il bianco e il nero. Saranno 10 tracce potenti e maestose come un masso lanciato da un Ciclope nell’abisso” commentano i VOLTUMNA.

 

Il nuovo album segna una gigantesca progressione a livello tecnico e melodico, ribadendo la spiccata personalità di una band ormai padrona di uno stile e di un concept assolutamente originali.

 

La musica dei VOLTUMNA non si riconosce in movimenti ideologici, culturali e religiosi contemporanei, ma si focalizza piuttosto su una reinterpretazione storica e antropologica delle Guerre Antiche, con uno sguardo in particolare alle proprie radici etrusche.

 

La macchina del tempo dei VOLTUMNA è pronta per accogliere a bordo tutti coloro che amano il metal estremo più evoluto e mantengono, allo stesso tempo, lo sguardo rivolto ai valori antichi di un passato glorioso. Il viaggio promette di essere brutalmente eccitante.

Il nuovo album è stato prodotto dalla band st

essa e registrato, mixato e masterizzato ai Fear No One Studio di Viterbo da Emiliano Natali.

 

LINE-UP:
Haruspex (Michele Valentini) – chitarra, voce
Phersu (Emiliano Natali) – voce, basso, programming
Augur Veii (Edoardo Di Santo) – batteria

 

voltumnametal.com
facebook.com/voltumna
youtube.com/Voltumnametal

Facebook Comments