I leader ucraini del metal moderno JINJER sono tornati ai massimi livelli! Oggi i JINJER catturano tutte le attenzioni con il nuovo video dell’inno “On The Top”. Attraverso un riff indimenticabile, “On The Top” ci regala un groove pesante che porta poi verso passaggi melodici: un altro esempio di ciò che l’ascoltatore può aspettarsi dal prossimo full-length, Macro”, in uscita il 25 ottobre 2019 su Napalm Records/Audioglobe.

 

“While one is climbing, the rest is falling down in the name of profit – Is it lonely on the top?”

 

A proposito di “On The Top” i JINJER dichiarano:

Vi siete mai sentiti intrappolati in questa vita frenetica? Sembra che il mondo giri sempre più velocemente ogni giorno e tutti impazziscono alla ricerca di questa cosa chiamata successo. Tuttavia, tendiamo a dimenticare che la vera felicità non ha nulla a che fare con esso: non con la carriera, i risultati, i soldi ecc. Vale davvero la pena salire sulla scala solo per essere IN CIMA, se non c’è niente o nessuno lì per te, alla fine? Va bene voler essere i migliori possibili, ma ricordate che il successo ha il suo prezzo e spetta a voi decidere quanto siete disposti a pagare per esso. La scelta spetta a voi, ma avrete un fardello da portare…“.

 

Ricordiamo che la band guidata da Tatiana Shmailyuk sarà in Italia per un’unica data sabato 14 dicembre al Legend Club di Milano.

Di recente la band ha pubblicato il video del primo singolo, “Judgement (& Punishment)”QUI.

 

Riff pesanti, voci aggressive e testi sorprendentemente profondi rendono “Macro” il loro album più evoluto, portando l’ascoltatore in un viaggio di trauma, lotta di potere e avidità sullo sfondo di un progressive groove metal.

 

Mentre l’EP “Micro” uscito a gennaio 2019 si è rivelato un breve esercizio di follia e genialità tecnica, i fan non sono ancora preparati per ciò che i JINJER hanno in serbo con lo sfrenato “Macro”. Sfidando tutti i confini, la traccia di apertura intitolata “On The Top” presenta i marchi eclettici della band e obbedisce a una sola legge: la propria. La frontwoman Tatiana Shmaylyuk definisce il carattere unico della band ucraina con sussurri minacciosi, voci affascinanti e growl brutali, mentre cascate di riff letalmente groovy si fondono in un contorto songwriting. In tutta la pesantezza di “Judgment (& Punishment)” c’è spazio per un microscopico pezzo reggae, il basso è meravigliosamente fuori controllo su “Pausing Death”, e tracce tecnicamente superiori come “Home Back” sfidano la gravità.

 

 

A proposito di “Macro” i JINJER dicono:
“Passare dalle piccole cose a quelle più grandi è l’ordine naturale delle cose, e abbiamo aperto un percorso da ‘MICRO’ a ‘MACRO’, portando il peso di sentimenti, emozioni ed esperienze. Questo è un punto cruciale nella storia dei JINJER, la quintessenza di ciò che ci rende chi siamo ora come persone e come band. Siamo orgogliosi di ogni singola nota cantata e suonata su ‘MACRO’ e non vediamo l’ora che anche voi l’ascoltiate!”.

 

 

Tracklist:
1.    On the Top
2.    Pit of Consciousness
3.    Judgement (& Punishment)
4.    Retrospection
5.    Pausing Death
6.    Noah
7.    Home Back
8.    The Prophecy
9.    lainnereP

 

 

“Macro” sarà disponibile nei seguenti formati:

  • 1 CD Jewel Case (Booklet di 20 pagine)
  • LP Gatefold BLACK
  • LP Gatefold SPLATTER (limitato a 500 copie)
  • LP Gatefold GREEN TRANSPARENT (limitato a 500 copie)
  • Deluxe Box – che include Musicassetta, libro con i testi, borsa, card autografate (limitato)
  • Album digitale

 

JINJER sono:
Tatiana Shmailyuk – voce
Roman Ibramkhalilov – chitarra
Eugene Abdukhanov – basso
Vladislav Ulasevish – batteria

 

Facebook
Twitter
Instagram
Homepage

Facebook Comments