A sei anni dall’accordo che prevedeva la cessata attività live, il contratto è stato ufficialmente annullato, una nuova generazione di Crüeheads ha infatti chiesto insistentemente che la band tornasse sui suoi passi… A questo va poi aggiunto il successo del biopic di NETFLIX THE DIRT”, che ha dato ai Mötley Crüe una nuova audience. E la band, conosciuta per il suo essere costantemente contro le regole ha distrutto il contratto di cessata attività live a modo suo, facendolo esplodere!

 

Dopo 35 anni passati insieme sui palchi di tutto il mondo e 30 dalla pubblicazione di “Dr. Feelgood”, i membri dei Mötley Crüe non si sono più rivolti parola, fino al Final Show del 31 dicembre 2015. VinceNikkiMick e Tommy non si sono più incrociati fino al 2018, anno in cui diedero il loro apporto alla realizzazione del film THE DIRT, che inaspettatamente li ha avvicinati di nuovo, incluso vederli tornare nello studio di registrazione… La miccia era accesa. 

 

“Da quando ho interpretato la figura di Tommy Lee in The Dirt, moltissimi dei nostri fan hanno iniziato a chiedere di voler assistere a un vero show dei Mötley Crüe” spiega Colson Baker (aka Machine Gun Kelly) “Non avrei mai pensato che questo giorno potesse davvero arrivare… Ma i fan hanno parlato e i Mötley hanno ascoltato!”.  

 

THE DIRT gode attualmente di un punteggio pari al 95% su Rotten Tomatoes. E il suo enorme successo globale all’inizio di quest’anno ha visto la popolarità dei Mötley Crüe arrivare a nuovi massimi, catapultando la musica della band in cima alle classifiche mondiali nella fascia d’età 18-44 che ora rappresenta il 64% della fanbase della band. Inoltre, nei sei mesi successivi al rilascio di THE DIRT, i Mötley Crüe hanno visto un aumento del 300% nei flussi di ascolto via Spotify, passando da 50 milioni a 210 milioni. Stessa situazione per quel che riguarda Apple Music sono aumentati del 384% a 116 milioni (rispetto ai 24 milioni precedenti) nello stesso lasso di tempo. Tuttavia, la maggior parte dei nuovi fan non ha mai visto nessuno dei leggendari spettacoli dal vivo che i Crüeheads hanno gustato per quasi 4 decenni. 

Facebook Comments