Le leggende svedesi del prog-metal / rock OPETH stanno preparando il loro atteso ritorno in nord America nel 2020 per un tour invernale con i compagni di etichetta GRAVEYARD. Nel frattempo, la band ha presentato un oscuro e misterioso cortometraggio animato per la canzone in lingua svedese ‘Ingen Sanning Är Allas,’ tratta dal nuovo album, “In Cauda Venenum,” ora disponibile su Moderbolaget / Nuclear Blast. Il video nella versione inglese della canzone, ‘Universal Truth,’ uscirà lunedì prossimo.

 

Il bellissimo e insolito cortometraggio è stato creato dalla famosa animatrice/artista originaria del Sud Africa Jess Cope (“Frankenweenie,” “Metallica: Here Comes Revenge”). La storia narra di un uomo malinconico e triste sull’orlo dell’autodistruzione e della follia che esplora un mondo sinistro e alternativo mentre la realtà si sbriciola intorno a lui. Cope ha precedentemente collaborato con Mikael Åkerfeldt degli OPETH per il video di “Drag Ropes” per il suo side project STORM CORROSION, con Steven Wilson. Lavorando con i metodi di animazione tradizionali, i suoi cortometraggi hanno un aspetto straordinariamente sensoriale e sono creati con un livello di abilità e attenzione ai dettagli senza precedenti. L’emotività del suo storytelling colpisce il pubblico a tal punto da averle fatto vincere numerosi premi negli ultimi anni.

Guarda il video di ‘Ingen Sanning Är Allas:

Il cortometraggio introduce il tour degli OPETH in nord America nel 2020 che includerà due serate al leggendario Apollo Theater di New York e performance ai famosi Ryman Auditorium di Nashville e all’Hollywood Palladium di Los Angeles. I biglietti sono disponibili qui

 

Il tredicesimo album degli OPETH“In Cauda Venenum,” è stato lodato dalla critica e dai fan di tutto il mondo dalla sua uscita alla fine di settembre ed è stato nominato uno dei “Top 40 Albums of 2019” da Decibel Magazine e “66 Best Metal Albums of the Decade: 2010-2019” da Loudwire. Pubblicato sia in svedese che in inglese, l’album include numerose canzoni straordinarie come ‘Hjärtat Vet Vad Handen Gör’ / ‘Heart In Hand’ e Svekets Prins‘ / ‘Dignity’ tra le altre.

Facebook Comments