TOLIMAN

Abstraction 

Bagana

Release date: 6 Dicembre 2019

 

 

Primo lavoro ufficiale per la giovane band Prog Metal dalle spiccate abilità tecniche che, con il loro EP di 5 brani, mette molto in chiaro le proprie ambizioni. Voce femminile potente e melodica, groove ritmico strutturato e chitarre tecniche, dalle sonorità curate tra il Metal ed il Prog.

 

I 5 decidono di giocarsi subito la Title track “Abstraction” in apertura della loro Tracklist. Un riff sincopato guida l’ingresso della band che non risparmia colpi ed offre un brano incalzante e dal riffaggio interessante oltre a due assoli decisamente articolati. A seguire il loro primo singolo del quale è possibile anche vedere il videoclip “Tyrannus”. Groove di basso e batteria devastanti, sublimate nuovamente dalla trama delle due 6 corde che portano anche la parte vocale a sfoderare una potenza del tutto ragguardevole. Nuovamente il solo convince seppur la scelta del tempo tra brano e assolo sia un po’ troppo differente dando per tutto il brano un corretto crescendo per poi subire un lieve rallentamento, dettaglio per pochi.

 

Mai titolo fu più azzeccato per il terzo brano, “Alkaline”; si ha subito l’impressione uditiva di un sentore di sonorità “acide” che appare strano ma sin dalle prime note si può percepire questo stato. Ennesima dimostrazione di spessore artistico maturato se si analizzano le variazioni di tempo ed i tempi utilizzati nel brano.

Con “Once” si percorre un viaggio etereo, cullato tra la voce di Paola Urso e le chitarre di Riccardo Roggero e Jack Irrequieto, che a metà brano esplodono in un tripudio auricolare di un assolo di un paio di minuti per poi riprendere con l’ultima strofa carica e potente.

 

Arie mediorientali per l’intro di “Alpha Ori” che lascia intravedere qualche linea guida sonora dei “Mostri Sacri” del genere Dream Theater. Anche in questo caso il copione rimane legato ai precedenti brani, offrendo un crescendo sempre piu’ intenso di energia e qualità.

 

Seppur i componenti siano molto giovani hanno già raggiunto un’ottima maturita’ artistica e tecnica, da perfezionare in alcuni aspetti, ma già oltre la media di quanto ci circonda. Un lavoro molto interessante in una realtà nostrana che sempre pià sta offrendo ottimi prodotti da poter esportare e per arricchire i festival in Italia. Confidiamo in un LP ai vertici.

 

 

Tracklist:

Abstraction

Tyrannus

Alkaline

Once

Alpha Ori

 

 

Lineup

Paola Urso – Voce, Testi

Riccardo Roggero – Chitarra

Jack Irrequieto – Chitarra

Luca Mellina – Basso

Francesco Ottone – Batteria

 

 

Link utili:

Facebook

Instagram

Apple Music

Facebook Comments
4