Artista: THE KRUEGGERS

Titolo: Hysterical Cold Side And Dark Memories

Etichetta Discografica: Eclipse Records

Release Date: 10 gennaio 2020

 

 

I brasiliani The Krueggers presentano il loro nuovo lavoro in studio intitolato “Hysterical Cold Side And Dark Memories”, primo full-lenght per Eclipse Records. In copertina la rappresentazione di una risonanza magnetica cerebrale, in cui si può notare una contusione che ha provocato un sanguinamento, dà già molti indizi su ciò che vuole esprimere l’intero album, la band infatti afferma: “Abbiamo tutti una parte di cervello in cui blocchiamo alcuni ricordi oscuri, e qualche volta questi ricordi riaffiorano in modo ‘isterico’ da quella parte del nostro cervello, cercando di prendere il controllo della tua mente e provando a buttarti giù”.

 

L’album si apre con “Lying Machine”, primo singolo estratto in cui si nota da subito l’impronta grunge della band. Qualche elemento nella voce rimanda ai primi Korn e nel complesso la canzone ha forti reminiscenze con la più conosciuta ‘How Soon Is Now’ nella versione dei Love Spit Love. Il frontman Randy Flora ha detto a proposito di questo pezzo: “Questo brano parla delle identità artificiali che le persone si creano sui social media, a volte senza nemmeno accorgersene. Alcuni fanno di tutto per creare l’immagine di quella che credono possa essere la vita perfetta, rischiando anche la loro incolumità per un selfie… E’ ridicolo!”. “Abbiamo scelto questo brano come primo singolo perché in questo mondo in cui tutti sono così impegnati a far finta di essere perfetti, è importante che le persone capiscano che è giusto essere se stessi”, dice il bassista Rikke Gala.

 

“Freak Out”, scritto da Randy Fiora alle scuole medie, parla di tutti quei ragazzini che cercano di farsi notare comportandosi come qualcun altro quando invece dovrebbero soltanto godersela e… Impazzire (“freak out”, appunto). Il riff di chitarra iniziale accompagna l’intero brano e il pezzo rivela la parte più alternative, sempre intrecciata con il sound grunge che sembra quasi un trade mark della band, almeno in questo album. “Overreaction” alza un po’ i toni, un brano quasi arrabbiato, pieno di ira e dai riff di chitarra catchy. Il cantato ricorda a tratti i Sex Pistols ma anche i The Hives di ‘Hate To Told You So’, un’atmosfera “malata” in un misto tra delirio, follia e rabbia che sicuramente fa spiccare questo brano all’interno dell’album. “Wrong” inizia con un riff di chitarra cui poi si aggiunge la voce di Randy Fiora in un salto nel passato agli anni d’oro dei Nirvana. Questa canzone rientra nel puro stile di quegli anni, le chitarre distorte e quasi ipnotiche e la caratteristica voce cupa e oscura della strofa che poi si trasforma in potenza nel ritornello. Un brano che piacerà certamente ai nostalgici e che rappresenta perfettamente lo stile della band unendo al grunge quel tocco di modernità non scontata.

 

“Bring Me Shine” presenta un ritornello catchy e facile da imparare, un brano pieno di malinconia che parla di continuare a cercare sempre di più e non accontentarsi mai nella vita che lascia spazio poi al basso che introduce la più particolare “On Your Hands”, in conclusione dell’album. Questa ultima canzone rimanda ancora una volta al grunge dei Nirvana con reminiscenze di ‘Heart Shaped Box’, il basso la fa da padrone e la voce passa dalla tranquillità delle strofe alla rabbia del ritornello come nei migliori brani grunge.

 

I The Krueggers con “Hysterical Cold Side And Dark Memories” cercano di guadagnare il loro posto nella scena musicale attraverso un ritorno al passato del grunge, ma provando a modernizzare il loro sound con influenze diverse. Sicuramente un album che risulterà molto piacevole per chi è avvezzo alle atmosfere tipiche del Seattle sound e che con i suoi testi vuole essere un modo per far capire agli ascoltatori che anche la negatività può essere trasformata in azioni positive.

 

 

Tracklist:

01. Lying Machine

02. Freak Out

03. Dark Parade

04. Someday

05. Overreaction

06. Bullshit

07. I Set Myself

08. Wrong

09. Hysterical Cold Side And Dark Memories

10. Bring Me Shine

11. On Your Hands

 

Line-Up:

Randy Fiora – Vocals, Rhythm Guitar

Rafael Fiora – Lead Guitar

Rikke Galla – Bass

Luca Rorato – Drums

 

 

Link Utili:

www.krueggers.com

facebook.com/the.krueggers

instagram.com/thekrueggers

twitter.com/TheKrueggers

Facebook Comments
3.5