Neil Peart, il batterista e autore dei testi dei Rush è morto martedì 7 gennaio a Santa Monica, California. Aveva 67 anni, considerato uno dei batteristi più influenti della storia del rock, è scomparso dopo una lunga battaglia contro un tumore al cervello. 

L’ultimo disco che ha registrato coni  Rush era uscito nel 2012, mentre l’ultimo tour lo avevano fatto nel 2015.

 

Lo ha annunciato ieri la band canadese: 
“È col cuore spezzato che condividiamo la terribile notizia che il nostro amico, fratello e partner Neil ha perso martedì la sua battaglia di 3 anni e mezzo contro il tumore al cervello (glioblastoma). Chiediamo agli amici, fan e media di rispettare la privacy di cui necessita la sua famiglia in questo momento di grande dolore e difficoltà. Chi desidera esprimere le proprie condoglianze, può fare una donazione può scegliere un’organizzazione di ricerca sul cancro e fare una donazione per conto di Neil Peart”

 

Riposa in pace fratello
Neil Peart, 12 settembre 1952 – 7 gennaio 2020″

Facebook Comments