Disponibile da oggi su tutte le piattaforme streaming e digital download LULLABY, il nuovo singolo di KILLIN’ BAUDELAIRE, tratto dall’album VERTICAL HORIZON, in uscita venerdì 6 marzo in Italia per Bagana / Pirames, per M&O Music per Francia e Benelux.

 

LULLABY ha come oggetto una ninna nanna che, se cantata o ascoltata, porta alla pazzia e alla morte. L’io narrante è quello che recitando la filastrocca a un ascoltatore, lo condanna alla morte e condannando di conseguenza anche se stesso. Nonostante le intenzioni chiaramente nocive, chi canta si discolpa facendo capire che la condanna è in realtà dentro ognuno di noi e che l’esistenza non è altro che una lenta discesa nell’oblio.

Il videoclip ad opera di Matteo Ermeti, mostra le quattro protagoniste nelle vesti di fantasmi reali, che interagiscono tra di loro in maniera meccanica e senza alcun trasporto emotivo, in una quotidianità così opprimente, da tingersi di toni inquietanti. Una serie di semplici gesti quotidiani che avranno un risvolto tutt’altro che abituale.

 

 

Brano dall’impronta dura e sfacciata, che con il suo titolo e intro quasi ingannevoli va ad aprire con violenza la tracklist, per cinque minuti di metal senza sosta.

 

 

Il testo di LULLABY è ad opera di Martina ‘Cleo’ Ungarelli & Martina ‘Nixe’ Riva, musica ad opera di tutta la formazione, produzione artistica di Titta Morganti e Francesco Altare. Registrazioni e mix di Francesco Altare presso 33HZ Studio di Trezzo sull’Adda (MI), master ad opera di Riccardo Parenti, presso Elephant-Mastering Studio di Roma.

I don’t wanna be my own obsession, Just for letting you fall…

 

 

Martina ‘Cleo’ Ungarelli – Voce

Martina ‘Nixe’ Riva – Chitarra, Backing vocals

Alice ‘Lane’ Pandini – Basso, Backing vocals

Elisa ‘Helly’ Montin – Batteria

Facebook Comments