Gli organizzatori dei festival Sonic Temple e Louder Than Life hanno fornito informazioni riguardo la cancellazione di alcune delle esibizioni dei Metallica di quest’anno: è stato annunciato che i Metallica non si esibiranno nei due festival statunitensi prodotti dalla “Danny Wimmer Presents” per permettere al frontman James Hetfield di continuare il suo percorso di guarigione dopo essere entrato in riabilitazione lo scorso autunno. Di conseguenza, per rimpiazzare i Metallica gli headline del Sonic Temple di venerdì 17 maggio saranno i Red Hot Chili Peppers, mentre i Tool chiuderanno lo spettacolo domenica 17 maggio, unendosi agli headliner Slipknot il 16 maggio.

 

 

Oggi Ultimate Guitar ha pubblicato una nuova intervista con Gary Spivack, vicepresidente esecutivo e talent buyer per la Danny Wimmer Presents, in cui ha spiegato in maggior dettaglio le circostanze che hanno portato METALLICA a ritirarsi dai due festival:

“Abbiamo ricevuto una chiamata dal management team dei Metallica, Q Prime, e ci hanno informato che per la riabilitazione di James sono necessari i cosiddetti “Sobriety Weekends” (weekend di sobrietà) che sono obbligatori, e sfortunatamente, alcuni di quei fine settimana ricadono durante i festival. Anche se i Metallica si esibiranno ancora al Welcome To Rockville, all’ Epicenter e all’ Aftershock nel 2020, li abbiamo persi per i concerti del Sonic Temple e del Louder Than Life. Come poter riempire il vuoto lasciato dalla band più grande del mondo? Beh, trovando altre due tra le band più grandi al mondo: avremo i Red Hot Chilli Peppers con il leggendario John Frusciante – una delle sole quattro esibizioni tenute durante l’anno – e , naturalmente, i TOOL, i celebri artisti vincitori del Grammy Award. “

 

I “fine settimana di sobrietà” sono tre giorni necessari per potenziare e facilitare il recupero dei pazienti in riabilitazione. Il Sonic Temple Art + Music Festival si svolgerà dal 15 al 17 maggio a Columbus, nell’Ohio, mentre il Louder Than Life è in programma dal 18 al 20 settembre a Louisville, nel Kentucky.

 

James Hetfield ha pubblicato una lettera aperta sul sito ufficiale di Metallica in cui ha dichiarato: “Come parte del mio continuo impegno per rimanere in buona salute, ho delle sedute di recupero importanti in quei fine settimana che non possono essere spostate. Chiedo scusa a tutti i nostri fan che hanno acquistato i biglietti per i festival. Stiamo collaborando con i promotori dei festival per fornire rimborsi o cambi”.

Hetfield ha poi aggiunto: “Mi scuso con ognuno di voi, la realtà è che non ho dato la priorità alla mia salute nell’ultimo anno di tournée e ora so che la mia salute mentale viene prima di tutto. Sembra un gioco da ragazzi per la maggior parte di voi, ma non volevo deludere il team Metallica e, da solo, mi sono totalmente compromesso. Guardando il lato positivo, la mia terapia sta andando bene. Era assolutamente necessario che mi occupassi della mia salute mentale, fisica e spirituale. Sono ottimista riguardo al futuro e apprezzo il sostegno che tutti mi hanno dato da quando sono entrato in riabilitazione lo scorso settembre”.

 

Il musicista ha inoltre confermato che i Metallica si esibiranno in tutti gli altri spettacoli annunciati nel 2020, tra cui il festival Epicenter a Charlotte l’1 e il 3 maggio, il Welcome To Rockville a Daytona l’8 e il 10 maggio e l’Aftershock a Sacramento il 9 e l’11 ottobre.

 

 

Metallica Online:

Facebook 

Twitter

WebSite

Instagram

Youtube

Facebook Comments