BURNING WITCHES

Dance With The Devil

Nuclear Blast Records

Release date: 6 marzo 2020

 

 

Tremate, tremate, le Burning Witches sono tornate! Ed eccole puntuali per l’uscita del 6 marzo del nuovissimo disco targato Nuclear Blast, “Dance With The Devil”, come già avevamo annunciato verso la fine dell’anno scorso con la notizia sulla pubblicazione dell’EP “Wings Of Steel” contenente il primo singolo omonimo. Si tratta, appunto, del terzo album in studio di questa band svizzera con la nuova cantante olandese Laura, che si è subito trovata a suo agio col gruppo, senza doversi portare dietro il bagaglio pesante dovuto alla legacy con l’ex cantante Seraina Telli. Infatti, fin dalla primissima canzone scritta e registrata insieme, “Winds Of Steel” appunto, si è creata subito la giusta sintonia musicale e personale tra tutte le “streghe” della band.

 

Il risultato è “Dance With The Devil”, un album molto old-school, dove gli elementi classici hard rock e heavy meatal si abbinano agli stili più disparati e alle influenze musicali di ogni membro della band, ma che nell’insieme a livello musicale e strutturale, risulta essere molto veloce e dinamico, e soprattutto ben solido per l’approccio metodico e melodico in ogni singolo pezzo costituente questo disco. Le chitarre hanno un suono pulito e molto energico e vengono trascinate dalla portata delle ritmiche, incastonandosi in un bel gioco creato dalla voce solista alternata ai cori e alle backing vocals, rendendo il tutto potente, robusto ed heavy.

 

Dopo “The Incanation” di meno di un minuto dalla melodia particolarissima e misteriosa quasi ad annunciare un film horror, ci saremmo aspettati di sentire, subito come seconda traccia il primo singolo già presentato mesi fa, la velocissima “Wings Of Steel” dalla voce aggressiva e potente, che si trova invece al quarto posto della tracking list; tuttavia, l’intro annuncia “Lucid Nightmare”, una canzone potente per via della “battaglia” tra le due chitarre i cui riff creano un mix di thrash e heavy metal. La title track “Dance With The Devil”, presentata al pubblico recentemente con il video ufficiale, presenta toni più cupi ma decisamente accattivanti. “Six Feet Underground” è una canzone elettrizzante e ipnotica dal ritornello molto priestiano, dove la vocalità tocca toni più alti e si stratifica ai cori, entrando in simbiosi con la melodia del pezzo e dove le parti soliste di chitarra mostrano un approccio metodico per i tempi serrati.

 

Si può dire che, con questa traccia si conclude la prima parte di questo disco veloce e metal, poiché a metà si trova la ballata vecchia maniera di fine anni ’70-primi anni ’80, “Black Magic”, dove risaltano la voce pazzesca di Laura insieme ai riff morbidi e acustici, che suscitano subito emozioni forti nell’ascoltatore: al momento della stesura della canzone, le Burning Witches si sono ispirate alle melodie e alle vibe di alcune ballad degli W.A.S.P. e i testi richiamano il tema importante della manipolazione di massa causata oggigiorno da qualsiasi tipo di organizzazione, religiosa o politica che sia.

 

La pesantezza heavy riprende con “Sea Of Lies” e “The Sisters Of Fate” dai riff aggressivi e melodici; “Threefold Return” mostra invece un approccio più hard rock, mentre con due tracce mirate il gruppo svizzero-olandese vuole rendere omaggio a una delle band di massima ispirazione per loro, i Manowar, sia per la musica che per le liriche: ecco presentarsi le gloriose ed epiche “The Final Fight” e “Battle Hymn” in cui appaiono come ospiti Ross The Boss (ex chitarrista dei Manowar e The Dictators) e Michael LePond (bassista dei Symphony X). Infine, forse la song più potente ed heavy di tutto l’album, ispirata volutamente a King Diamond per le atmosfere inquientanti e spaventose, è “Necronomicon”, dove però i suoni soffocati e brutali e lavocalità dai toni un po’ dark e cupi si bilanciano in un’atmosfera orientaleggiante e più leggera melodicamente.

 

Concludendo, non possiamo fare altro che confermare ancora una volta che con “Dance With The Devil” il quintetto tutto al femminile delle Burning Witches ha riaffermato la Girl Power anche nel mondo dell’heavy metal!

 

 

Tracklist:

1. The Incantation

2. Lucid Nightmare

3. Dance With The Devil

4. Wings Of Steel

5. Six Feet Underground

6. Black Magic

7. 7. Sea Of Lies

8. The Sisters Of Fate

9. 9. Necronomicon

10. The Final Fight

11. Threefold Return

12. Battle Hymn feat. Ross The Boss & Michael Lepond

 

Line-up:

Laura Guldemond: vocals

Romana Kalkuhl: guitars

Sonia Nusselder: guitars

Jeanine “Jay”Grob: bass

Lala Frischknecht: drums

 

Link:

www.facebook.com/burningwitches666
www.instagram.com/burningwitchesofficial
www.twitter.com/burningwitches_

 

Facebook Comments
4