Secondo quanto riportato da Gary Holt, chitarrista degli Exodus, il batterista dei Death Angel Will Carroll è in un’unità di terapia intensiva in un ospedale della California del Nord con i sintomi del Covid-19.

 

Anche il chitarrista Gray Holt, ha sintomi della malattia ma più lievi. Entrambi i musicisti sono da poco tornati dal tour europeo con TESTAMENT, EXODUS e DEATH ANGEL.

 

Come si legge in un post diffuso da Gary Holt sull sua pagina Instagram, Will Carroll è ricoverato in terapia intensiva ma non solo, a quanto pare anche altri membri delle tre band che sono stati in tour assieme sarebbero ammalati e in attesa degli esiti dei tamponi. Questo il messaggio:

 

“Non ho voluto dire nulla prima fino a quando non ero sicuro che fosse diventato di dominio pubblico, ma Will Carroll, ha veramente bisogno del vostro supporto. Io apprezzo molto i messaggi di affetto che mi avete inviato ma sto solo un po’ male, nulla di più. Will invece è in terapia intensiva e sta molto più male di me. Nulla di paragonabile. Molti di noi hanno i sintomi e stanno attendendo gli esiti dei test. Will ha bisogno di buone vibrazioni curative da parte di tutti.”

 

La fidanzata di Carroll, Leeshawn Navarro, nei giorni scorsi scriveva che ha portato Will al pronto soccorso mercoledì (18 marzo) del California Pacific Medical Center di San Francisco perché “molto malato” dal suo rientro dal tour europeo all’inizio del mese. Ha anche chiesto ai suoi amici di mandargli “pensieri di guarigione positivi”.

Facebook Comments