Alan Merrill (all’anagrafe, Alan Preston Sachs), frontman degli Arrows e autore insieme al chitarrista Jake Hooker della versione originale della canzone “I Love Rock ‘n’ Roll”, resa celebre da Joan Jett And The Blackhearts, è morto ieri domenica 29 marzo all’età di 69 anni in un ospedale di New York dove era ricoverato da alcuni giorni, in seguito alla positività da Covid-19

 

La notizia è stata data da sua figlia Laura Merrill su Facebook, precisando che il padre è deceduto per le complicazioni del Covid-19. 

 

“Il Coronavirus ha preso mio padre stamattina. Mi hanno dato due minuti per dargli il mio addio prima di uscire. Sembrava tranquillo e quando me ne sono andata c’era ancora un barlume di speranza che non sarebbe stato una nota sul lato destro dello schermo delle notizie della CNN/Fox. Per favore, state al sicuro. Nessuno è immune a questo ed è molto reale.”

 

Tra i tanti i messaggi pubblicati sui social network. in seguito alla morte del musicista, anche quello del cantante Joan Jett, che ottenne successo proprio grazie alla canzone scritta da Merrill e pubblicata nel 1981 nell’album “I Love Rock ‘n Roll”, che su Twitter ha scritto: “I miei pensieri e il mio amore vanno alla sua famiglia, agli amici e alla comunità musicale nel suo insieme. Ricordo ancora di aver visto gli Arrows in tv a Londra e di essere stata colpita dalla canzone. Con profonda gratitudine e tristezza, auguro ad Alan buon viaggio”.

Facebook Comments