I Metallica, attraverso alla loro fondazione All Within My Hands, hanno donato 350mila dollari  a una serie di organizzazioni benefiche che forniscono assistenza e cura legata all’epidemia di coronavirus.

 

La band di James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett e Robert Trujillo, ha annunciato con un comunicato diffuso sui loro social di voler donare, grazie alla fondazione da loro stessi creata, 350mila dollari alle associazioni di assistenza per i più bisognosi che ogni giorno sono costretti a fronteggiare questa enorme battaglia allo stremo delle forze e con una crisi economica sempre più incombente. Grazie alla loro All Within My Hands donano 100.000 dollari  a Feeding America, che lavora con una rete di banche alimentari locali che reagiscono alle esigenze specifiche delle singole comunità; a Direct Relief, che fornisce oltre 40 tonnellate di dispositivi di protezione individuale agli operatori sanitari e a Crew Nation, la nuova iniziativa di Live Nation per aiutare gli equipaggi di tour e locali che sono senza lavoro mentre il settore dei tour musicali è chiuso. I 50.000 dollari che restano andranno al Bartender Emergency Assistance Program, che aiuta a fornire assistenza finanziaria a baristi e camerieri senza lavoro.

 

Questo il loro messaggio:

“Sulla scia della diffusione del coronavirus, le persone più vulnerabili nelle nostre comunità hanno bisogno di aiuto ora più che mai. All Within My Hands sta raggiungendo con quattro “borse di studio”, per un totale di 350.000 dollari, delle organizzazioni dedicate ad assistere coloro che sono duramente colpiti dalla pandemia mondiale di COVID-19″.

 

Maggiori dettagli su www.allwithinmyhands.org

Facebook Comments