I melodic rockers Tokyo Motor Fist hanno rilasciato il brano ‘Youngblood’, primo singolo tratto dal nuovo album “LIONS”, con uscita prevista il 20 luglio tramite l’etichetta Frontiers Music. È possibile ascoltare la canzone grazie all’official video disponibile in conclusione della news.

 

L’omonimo album di debutto dei Tokyo Motor Fist ha fatto breccia nei cuori tra i fan dei Trixter e dei Danger Danger (e che per caso amano anche i Def Leppard), e adesso succederà la stessa cosa con il secondo album “LIONS”. Ancora una volta, la band offre esattamente quello che i fan vogliono e che si aspettano da un hard rock orecchiabile ed edificante.

 

 

Della realizzazione dell’album Steve Brown dice: “Fin dal primo giorno, quando ho fondato i Tokyo Motor Fist, ero sicuro che si trattava di un vero gruppo rock, non di un finto progetto, di un cosiddetto super-gruppo o di una band immaginaria che fa un solo disco e non suona mai dal vivo; TMF à la VERA OFFERTA! Il nostro debutto lo ha dimostrato, i nostri spettacoli dal vivo hanno cementato questo fatto, e la risposta all’album è stata così travolgente che quello successivo era cosa certa. Vi presentiamo “LIONS”, roba di livello successivo come sentirete. E’ davvero una grande sensazione, dopo 30 anni di produzione discografica, essere al top della mia carriera di songwiter, cantante, musicista e produttore; sono così orgoglioso della mia band…”. Il chitarrista prosegue così: “Ted, Chuck e Greg hanno tutti fatto delle performance incredibili e hanno portato le mie canzoni a un livello più alto. Ho fortemente voluto mio fratello rock’n’roll, ovvero il grande Bruno Ravel, a mixare l’album, lui è senza dubbio uno dei più talentuosi musicisti/produttori che conosco, la sua esperienza e le sue orecchie hanno portato questo disco davvero al top. Il mastering è stato curato da Maor Appelbaum che ha fatto un lavoro fantastico; sembra tutto così brillante! Infine, siamo sulla migliore etichetta del settore, FRONTIERS RECORDS! Il mio amico Serafino Perugino ci ha concesso del tempo extra e il supporto necessario per realizzare il disco dei nostri sogni. Non vedo l’ora che tutti voi possiate ascoltare un album dal sound positivo e di cui il mondo ha bisogno in questo momento..it’s gonna Blow Your Mind!”

 

 

Il vocalist Ted Poley aggiunge: “Non potremmo essere più orgogliosi di far parte di una band così straordinaria, il nuovo album è assolutamente incredibile! Il songwriting di Steve Brown ha raggiunto un ulteriore livello top. “LIONS” contiene alcune delle migliori canzoni che io abbia mai interpretato nella mia carriera, con la sezione ritmica di Chuck Burgi e Greg Smith a completare quello che è un dream team inarrestabile. Questo disco dovrebbe avere un’etichetta di avvertimento, perché lo canterete per giorni!!!”

A seguire le parole del batterista Chuck Burgi: “LIONS” è di gran lunga l’album migliore su cui abbia mai avuto il piacere di suonare, ogni canzone è eccezionale, e sembra fatta apposta per permettere al disco di raggiungere nuove ed esaltanti vette sonore e di songwriting mai raggiunte prima nella mia carriera! Aaah, puoi pure citarmi su questo!!”

Infine il commento del bassista Greg Smith: “Ho adorato il nostro primo lavoro, ma questo è un punto di svolta per la band! Le canzoni, il sound e l’anima di questo gruppo sono stati catturati in pieno in questo disco. E’ stato un vero piacere essere lì quando il mito Dennis DeYoung ha registrato il proprio cameo nella traccia che dà il titolo all’album, ha portato una canzone già eccellente a un livello successivo. Non vedo l’ora di esibirmi con i miei fratelli TMF in un futuro spero quanto più prossimo! Mi auguro altresì che apprezziate l’album tanto quanto noi, con la nostra grande passione, ci abbiamo messo nel registrarlo”.

La title-track presenta un assolo di tastiera del leggendario Dennis DeYoung, e il brano ‘Sedona’ è avvalorato da una chicca rappresentata dal sax di Mark Rivera (Billy Joel, Ringo Starr). Scritto e prodotto da Steve Brown, “LIONS” è stato mixato da Bruno Ravel (Danger Danger, The Defiants) e masterizzato da Maor Appelbaum (Faith No More, Yes, Dokken).

 

 

Non bisogna essere fan sfegatati dell’hard rock degli anni ’80/’90 per capire che i frutti sia di un’alleanza artistica, che di una grande amicizia tra il cantante Ted Poley dei Danger Danger, e il chitarrista e produttore Steve Brown dei Trixter avrebbero fatto prima o poi gioire i fan del rock melodico; l’idea di fare un disco insieme è sempre stata più di una semplice idea, e grazie al prezioso ed essenziale aiuto della Frontiers tale pensiero è diventato realtà. Completato dal bassista Greg Smith (Ted Nugent, Raimbow, Alice Cooper) e dal batterista Chuck Burgi (Raimbow, Blue Oyster Cult, Bon Jovi), l’omonimo album di debutto dei Tokyo Motor Fist è stato accolto con quell’elogio e quell’entusiasmo che ci si auspica dagli amanti del genere. Il fatto che la musica trasmessa fosse persino migliore di come si presentava sulla carta, ha fatto sì che i fan chiedessero un secondo album e ora, con “LIONS”, quei fan possono aspettarsi davvero molto.

 

Col nuovo album, i Tokyo Motor Fist attendono di tornare in on the road una volta che il mondo sarà di nuovo attivo e funzionante.

 

LIONS Tracklisting:
1.  Youngblood
2.  Monster In Me
3.  Around Midnight
4.  Mean It
5.  Lions feat. Dennis DeYoung
6.  Decadence On 10th Street
7.  Dream Your Heart Out
8.  Blow Your Mind
9.  Sedona feat. Mark Rivera
10. Look Into Me
11. Winner Takes All

 

Line-up:
Ted Poley – Vocals
Steve Brown – Guitar,Vocals & Keyboards 
Chuck Burgi – Drums
Greg Smith – Bass & Vocals

 

www.facebook.com/TMFband

Facebook Comments