Disponibile da oggi il brano di “Fragile” realizzato da un collettivo di musicisti friulani per promuovere la campagna di raccolta fondi «A fâ ben nol è mai mâl», a favore della UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare onlus di Udine per l’acquisto di un’auto attrezzata per il trasporto persone in carrozzina.

 

Lanciata la campagna “A fâ ben nol è mai mâl”, raccolta fondi per l’acquisto di
un’auto attrezzata per il trasporto di persone in carrozzina. Obiettivo: 12.000 euro.

 

Si chiama “A fâ ben nol è mai mâl” (in friulano: fare del bene non è mai un male) ed è la campagna di raccolta fondi lanciata da un gruppo di musicisti friulani a favore dell’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare di Udine. L’obiettivo del collettivo è raccogliere i 12.000 euro necessari all’acquisto di un’automobile attrezzata usata per il trasporto di persone in carrozzina da destinare a una famiglia in difficoltà economiche individuata dalla UILDM di Udine (udine.uildm.org). La campagna è stata lanciata sui social dalla pagina Facebook dedicata (www.facebook.com/a.fa.ben.nol.e.mai.mal) e tramite la piattaforma di crowdfunding GoFundMe (www.gofundme.com/f/uildm) assieme a un videoclip che i musicisti hanno realizzato durante le settimane di isolamento forzato dovuto all’emergenza Covid-19: ognuno dalla propria abitazione ha registrato il suo contributo musicale, che è stato poi montato e mixato da remoto assieme agli altri dando vita al brano “Fragile” realizzato appositamente per la campagna. Tutte le donazioni raccolte saranno devolute direttamente all’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare di Udine, che le utilizzerà per l’acquisto di un veicolo dotato di una pedana su cui sia possibile per la persona disabile salire senza scendere dalla carrozzina. Qualora l’obiettivo dei 12.000 euro venisse superato o non venisse raggiunto, sono previsti altri obiettivi modulabili in base alla cifra raccolta, che prevedono l’acquisto di strumenti di domotica per una migliore qualità della vita in casa delle persone con gravi disabilità e generatori di corrente e gruppi di continuità per l’utilizzo di ventilatori o altri ausili a funzionamento elettrico.

 

Il videoclip della campagna è realizzato con un montaggio dei contributi di tutti i musicisti che in questo periodo di isolamento forzato hanno partecipato alla composizione e realizzazione della canzone intitolata “Fragile”. Il brano è realizzato esclusivamente per scopo benefico, tutte le donazioni saranno destinate all’associazione UILDM di Udine direttamente tramite la piattaforma di crowdfunding GoFundMe e non ci sarà alcun passaggio di denaro al collettivo di musicisti.

 

Questo il loro messaggio:

“Ciao!

Siamo un gruppo di amici e musicisti friulani che in questo momento difficile si sono chiesti come potevano dare una mano a chi è in difficoltà. E lo abbiamo fatto con quello che sappiamo fare meglio: la musica. Abbiamo creato un collettivo musicale con l’obiettivo di realizzare un video che potesse fare da veicolo per una raccolta fondi a favore delle persone più fragili. È per loro che vogliamo fare qualcosa. A scopo benaugurante abbiamo chiamato il progetto «A fâ ben nol è mai mâl», che in friulano significa: «fare del bene non è mai un male».  

 

In particolare ci siamo accorti che l’emergenza Covid-19 ha reso ancora più difficile la quotidianità delle famiglie con una persona gravemente disabile, come un malato di distrofia. Per queste famiglie può diventare complessa anche l’attività più semplice, come trasportare il proprio caro per le cure necessarie a bordo di un mezzo attrezzato o garantirgli una qualità della vita decorosa in casa. Gli strumenti ci sono ma sono costosi e alcune famiglie non possono permetterseli. Per questo abbiamo scelto di sostenere la UILDM di Udine (udine.uildm.org), l’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare, di cui conosciamo e condividiamo le finalità e le attività.

L’obiettivo che ci siamo posti per la raccolta fondi – d’accordo con l’associazione – è l’acquisto di un’auto usata attrezzata per il trasporto di persone in carrozzina. Abbiamo inoltre fissato una serie di altri obiettivi modulabili in base ai fondi raccolti che dettagliamo qui” 

 

Fai una donazione

 

Il team:

Michele Zanuttini – voce, cori, scintilla dell’ispirazione

Alberto Netti – voce, cori

Mirco Varotto – voce, cori

Mauro Tubetti/ DJ Tubet – rap furlan

Alberto Chiavone – pianoforte

NIcolas Morassutto – batteria, editing audio

Ivo Boscariol – basso

Massimo Zanuttini – chitarre acustiche

Matteo Floreani – chitarre elettriche

Cristian Tavano – chitarra solista, management

Andrea Guarascio – montaggio video

Francesco Marzona – mix  audio

Maurizio De Ascanis – promozione/raccolta fondi

Dario Snidaro – promozione/raccolta fondi

Facebook Comments