Ennio Morricone, uno dei più noti compositori di colonne sonore cinematografiche, è morto nella notte in una clinica romana per le conseguenze di una caduta. Il grande Maestro aveva 91 anni. Qualche giorno fa Morricone era caduto in casa e si era rotto un femore.

 

Morricone, si legge nella nota diffusa attraverso l’amico e legale Giorgio Assumma si è spento all’alba del 6 luglio in roma con il conforto della fede. Il maestro ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità, ha salutato l’amata moglie Maria che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante della sua vita umana e professionale e gli è stato accanto fino all’estremo respiro, ha ringraziato i figli e i nipoti per l’amore e la cura che gli hanno donato, ha dedicato un commosso ricordo al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività.

I funerali  si terranno in forma privata come ha annunciato la famiglia. 

 

Tra le sue più celebri opere, le colonne sonore dei film di Sergio Leone, come “Per Un Pugno di Dollari”, “C’era Una Volta in America”, “C’era Una Volta il West”, “Giù La Testa”e “Il Buono, Il Brutto, Il Cattivo”.

Sono numerosi i premi che scandiscono la sua carriera, tra questi c’è perfino l’intestazione di un asteroide. Vincitore di due premi Oscar.

Sono numerosi i premi che scandiscono la sua carriera, tra questi c’è perfino l’intestazione di un asteroide. Vincitore di due premi Oscar. Il primo Oscar onorario alla carriera arriva nel 2007 “per i suoi contributi magnifici all’arte della musica da film” dopo essere stato nominato per 5 volte tra il 1979 e il 2001 senza aver mai ricevuto il premio. Non è un caso che sia stato Clint Eastwood a consegnargli l’ambita statuetta: Eastwood non sarebbe esistito senza Leone e Morricone.

Il secondo è del febbraio 2016, questa volta per le partiture del film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight, per la quale si è aggiudicato anche il Golden Globe.

Morricone ha vinto anche tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei BAFTA, dieci David di Donatello, undici Nastri d’argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize. Ha venduto inoltre più di 70 milioni di dischi.

Non mancano gli omaggi da parte di altri artisti. Il chitarrista degli U2 The Edge dichiara da sempre di considerarlo il suo musicista di riferimento, gruppi come i Metallica o i Ramones aprono i propri concerti con un omaggio a lui, Quentin Tarantino ha saccheggiato le sue melodie ben due volte (Kill Bill e Bastardi senza gloria) rendendogli pubblico omaggio fino convincerlo a firmare una colonna sonora originale per The Hateful 8.

 

 

Facebook Comments