ENUFF Z’NUFF

Brainwashed Generation

Frontiers Music S.R.L

Release Date: 10 luglio 2020

 

 

A due anni dall’ultimo lavoro in studio, tornano gli Enuff Z’Nuff con “Brainwashed Generation” che vede nuovamente Chip Z’nuff rivestire il doppio ruolo cantante-bassista come nel precedente ‘Diamond Boy’. La band mantiene ancora l’oramai collaudato ed efficace hard-rock con quel misto di power pop che ha accompagnato i fan sin dagli anni ’80. L’album vanta la partecipazione di diversi artisti come il frontman e chitarrista originale Donnie Vie, Daxx Nielsen dei Cheap Trick, Mike Portnoy e molti altri.

 

L’album si apre con “The Gospel”, una breve intro di soli 39 secondi che certo non fa presagire cosa attenderà gli ascoltatori subito dopo. Già dalle prime note di “Fatal Distraction”, dopo una piccola introduzione in cui la chitarra suona la melodia di Westminster Quarters, si trovano molti dei tratti caratteristici dei primi Enuff Z’Nuff quasi come un ritorno al passato con un tocco di attualità ed il pezzo vanta la partecipazione di Daxx Nielsen dei Cheap Trick alla batteria. “Help I’m In Hell” è un brano divertente che già dagli effetti della parte iniziale fa quasi pensare ad un viaggio in qualche dimensione sconosciuta. La lead guitar sembra cantare seguendo parola per parola il frontman, mentre la seconda chitarra crea un riff ipnotico, quasi un vortice che trascina l’ascoltatore “all’inferno” insieme alla band. Il brano vede nuovamente la partecipazione di Daxx Nielsen alla batteria.

 

“Broken Love” è una dolce mid-tempo con reminiscenze di tempi passati, che lascia un senso di malinconia non appena si conclude. Il brano contiene molti elementi del sound vintage tipico dei primi album della band, sicuramente un altro punto a favore per i fan di vecchia data. “Go…” può forse essere considerata la ballad dell’album, ed anche per questo pezzo alla batteria si posiziona Daxx Nielsen. Un brano dolce, magnetico e semplice ma senza essere mai banale, uno di quelli che restano nella testa e continuano a far emozionare l’ascoltatore che si ritroverà a cantare il ritornello molto catchy e coinvolgente. In conclusione “Winding Road” spicca certamente all’interno dell’intero album, una vera piccola chicca che racchiude al suo interno un groove ammaliante e qualche elemento di blues e country che fa pensare quasi ad un vecchio e polveroso saloon del far west. Un pezzo che mostra quanto la band abbia da offrire e quanta voglia abbia di mettersi in gioco.

 

Gli Enuff Z’Nuff con “Brainwashed Generation” dimostrano la loro voglia di progredire ed aggiungere sempre nuovi elementi al già brevettato sound, restando sempre ben saldi alle loro radici. Un album che è un giusto equilibrio tra modernità e old feelings e che quindi farà felici sia i fan di vecchia data che i nuovi ascoltatori, in un mix tra semplicità, hard rock vecchio stile e qualche chicca che non ci si aspetta.

 

 

Tracklist:

01. The Gospel

02. Fatal Distraction

03. I Got My Money Where My Mouth Is

04. Help I’m In Hell

05. It’s All In Vain

06. Strangers In My Head

07. Drugland Weekend

08. Broken Love

09. Go…

10. Winding Road

 

Line-Up:

Chip Z’nuff – Lead Vocals, Rhythm Guitar Bass

Tory Stoffregen – Lead Guitar, Slide Guitar, Backing Vocals

Alex Kane – Rhythm Guitar, Lead Guitar, Keyboards, Backing Vocals

Daniel Benjamin Hill – Drums, Percussion

 

Special guests:

Mike Portnoy – Ringo / Beatles Replica Kit by TAMA (Track 5)

Daxx “Cheap Trick” Nielsen – Drums (Tracks 2; 4; 7; 9)

Steve Ramone – Guitar (Tracks 2; 8) Tony Fennell – Guitar (Track 3)

Joel Norman – Piano (Track 1) Ace Frehley – Inaudible Lead Guitar (Track 7)

Donnie Vie – Vocals, Guitar (Track 6) Vinnie Castaldo – Drums (Track 6)

 

 

Link Utili:

enuffznuff.com
facebook.com/EnuffZnuffOfficial
instagram.com/enuffznuffofficial
twitter.com/enuffznuff

Facebook Comments