STRYPER

Even The Devil Believes

Frontiers Music S.r.l.

Release Date: 4 settembre 2020

 

 

Annunciatio annunciationis! E no, stavolta non è l’Arcangelo Gabriele a portare la buona novella in formato musicale, ma è la Frontiers Music ad annunciare la pubblicazione il 4 settembre dell’attesissimo album degli Stryper, “Even the Devil Believes”. E siamo arrivati a quota 13 album in studio, nonché a 37 anni di onorata carriera per il quartetto californiano di heavy metal cristiano, salvo interruzioni per lo scioglimento della band negli anni 90 e i vari progetti solisti del leader Michael Sweet.

 

Questo è anche il primissimo album registrato insieme al bassista Perry Richardson (ex Firehouse) entrato nella band dopo l’abbandono di Timothy Gaines nel 2017, avvenuto non senza drammi. In questo disco con Richardson al basso, la band ha decisamente rielaborato velocemente il “lutto” a causa della defezione dell’ex bassista, anche per l’ottimo apporto musicale alle ritmiche delle canzoni da parte del nuovo membro, riportando alle sonorità ottantiane a noi tanto care; anche stavolta, possiamo, ovviamente, ritrovare in ognuna delle 11 tracce tutti i marchi di fabbrica stryperiani: i riff metal classici, i motivi sempre carichi di melodia, il timbro vocale pulito e le liriche cariche di messaggi motivanti pregni di speranza e di positività tipici della band, nonostante il periodo difficile in cui stiamo tutti vivendo.

 

Da apripista abbiamo subito una canzone in pieno stile Stryper dei tempi andati, “Blood From Above” col suo lyric video, mentre con la potenteMake Love Great Again, presentata con un lyric video, la band vuole contrapporsi allo slogan famoso “MAGA” di Trump ai tempi della campagna elettorale presidenziale del 2016 “Make America Great Again”. “Let Him In” ha reminescenze un po’ retró in stile Dokken degli anni ’80. “Do Unto Others” e “Even the Devil Believes” hanno sonorità solide e decisamente metal oltre a portare la vera essenza stryperiana, non solo per le chitarre, ma per la batteria cadenzata a oltranza.

 

Di impatto piuttosto nuovo troviamo “How to Fly” dall’andamento più lento e dai cori piazzati in maniera insolita rispetto alla struttura vocale delle canzoni degli Stryper, tuttavia dando un aspetto dinamico alla canzone e all’intero album; con “Divider” la vocalità assume toni più cupi, mentre la semi-ballad “This I Pray” rallegra di nuovo un per l’aspetto bonjoviano in acustica. Chiudono il disco altre tre canzoni particolarmente orecchiabili: la rockeggiante e divertemente “Invitation Only” con un touch aggraziato di tastiera a dare spessora ai cori; “For God’s Rock ‘n’ Roll” che ha un certo non so che di old school e richiami a Ronnie James Dio e, infine, la scanzonata “Middle Finger Messiah” contro i soliti malpensanti conservatori a scagliarsi verso la band.

 

Da veri fan degli Stryper e dell’heavy metal non si potrà non amare questo disco, che sarà possibile ascoltare in anteprima live con la band che si soffermerà a intervalli di Q&A con gli ascoltatori in ben 5 eventi speciali da 90 minuti ciascuno venerdì 4 alle 17 e alle 19 (Eastern Standard Time, orario della costa orientale USA), sabato 5 a mezzogiorno (sempre EST) e martedì 8 alle alle 17 e alle 19 (sempre EST), registrandosi sul sito Stryper.com per la modica cifra di 7,77$ (guarda caso, anche stavolta il numero di Dio e della perfezione).

Allora, siete pronti a iniziare questo nuovo viaggio musicale all’insegna della spiritualità, delle buone azioni e della positività? Avanti, non avete nulla da perdere, anzi… Amen!

 

 

Tracklist:

1. Blood From Above

2. Make Love Great Again

3. Let Him In

4. Do Unto Others

5. Even The Devil Believes

6. How To Fly

7. Divider

8. This I Pray

9. Invitation Only

10. For God & Rock ‘N’ Roll

11. Middle Finger Messiah

 

 

Line-up:

Michael Sweet – Lead Vocals/Lead & Rhythm Guitar

Robert Sweet – Drums & Percussion

Oz Fox – Vocals/Lead and Rhythm Guitar

Perry Richardson – Vocals/Bass

Paul McNamara – Organ, Keys, Moog

Additional Background Vocals: Keith Pittman

 

Link:

www.stryper.com

www.facebook.com/Stryper

www.instagram.com/stryper

twitter.com/Stryper

 

Facebook Comments
4.5