I Gorillaz hanno annunciato tre concerti in streaming denominati “Song Machine Live”, e si svolgeranno il 12 e 13 dicembre e trasmessi in tre diversi orari. Questa sarà la prima performance dal vivo del gruppo in oltre due anni. Il concerto verrà trasmesso in streaming sulla piattaforma LiveNOW.

 

Noodle, Murdoc, Russell e 2D suoneranno con Damon Albarn e altri ospiti ancora non annunciati, i brani dell’album “Song Machine” in uscita il 23 ottobre, e anche i vecchi classici.

 

Per il momento i Gorillaz hanno pubblicato cinque singoli legati al progetto “Song Machine”, la serie audio-visiva nata a gennaio per festeggiare il ventennale della band: “Strange Timez” (con Robert Smith dei Cure), “Momentary Bliss” (con Slowthai e Salves), “Désolé” (con Fatoumata Diawara), “Aries” (con Peter Hook), “Friday 13th” (con Octavian) e “Pac-Man” (con Schoolboy Q). Ci saranno nei prossimi episodi anche Beck, Elton John, 6lack, Leee John, Kano, Roxani Arias. Altri ancora, come St. Vincent, Earthgang, Joan as Police Woman, Goldlink, Unknown Mortal Orchestra, Moonchild Sanelly, Jpegmafia e Chai.

 

Il primo live si terrà, per Asia, Australia e Nuova Zelanda, sabato 12 dicembre alle ore 13:00 italiane. Il secondo, per Nord e Sud America, nella notte tra sabato 12 e domenica 13 all’1:00 (sempre ora italiana); il terzo, per Regno Unito, Europa e Africa, domenica 13 alle 17:00.

 

I biglietti per il concerto evento sono in vendita sulla piattaforma Live Now e sono diversificati in base all’offerta: biglietto per il singolo live stream al costo di 15 euro; pass per tutte e tre le performance al costo di 30 euro; accesso per 4 persone, con inclusi sfondi digitali, screensaver, conto alla rovescia personalizzato e playlist pre-show, al costo di 40 euro.

 

 

Facebook Comments