Spotify lancia una nuova versione di “La Macchina del Tempo”, la playlist personalizzata che riporta alla mente degli ascoltatori i primi ricordi legati alla musica: dal rock anni ’80 alle ballate anni ’90 fino alle hit indie degli anni 2000.

 

Con la playlist  La Macchina del Tempo gli utenti possono trovare i loro brani preferiti dei decenni passati

● La playlist è ora disponibile all’interno dell’hub “Anni” di Spotify per tutti gli ascoltatori della piattaforma.

 

Milano, 27 ottobre 2020 – I gusti musicali negli ultimi anni sono cambiati radicalmente, ma tutti noi quando ascoltiamo una delle nostre canzoni preferite del passato, proviamo nostalgia e felicità allo stesso tempo. Negli ultimi mesi, Spotify ha registrato un aumento degli utenti che sono tornati indietro nel tempo attraverso la realizzazione di playlist a tema nostalgico con brani degli anni ’50, ’60, ’70 e ’80.

 

Per aiutare gli ascoltatori a rivivere momenti unici del passato, Spotify lancia una nuova versione di “La Macchina del Tempo”, la playlist personalizzata che riporta alla mente degli ascoltatori i primi ricordi legati alla musica: dal rock anni ’80 alle ballate anni ’90 fino alle hit indie degli anni 2000. La nuova playlist è fatta su misura per far riaffiorare i ricordi di ogni ascoltatore, quindi ogni profilo avrà le “sue” canzoni. Il criterio di scelta varia a seconda del paese di residenza, dei gusti musicali e dell’età di ogni utente. Anche se le canzoni sono dei classici, la playlist viene continuamente aggiornata.

 

David DiSalvo, scrittore specializzato in scienze comportamentali, ha commentato: “la musica, come l’olfatto, ha la capacità di creare una connessione immediata con la memoria, in maniera diretta e nostalgica. Ti riporta subito a quel luogo e a quel ricordo”.

La Macchina del Tempo” è disponibile nella sezione “Creato per te” dell’hub “Anni” di Spotify, disponibile per tutti gli utenti free e premium su computer, iOs e dispositivi Android.

● Con la playlist “La Macchina del Tempo” gli utenti possono trovare i loro brani preferiti dei decenni passati

● La playlist è ora disponibile all’interno dell’hub “Anni” di Spotify per tutti gli ascoltatori della piattaforma

 

 

Facebook Comments