Jeff Scott Soto

Wide Awake (In My Dreamland)

Frontiers Music srl

Release date: 6 Novembre 2020

 

 

 

A 3 anni dal bellissimo “Retribution” ritorna il magnifico Jeff Scott Soto con il suo nuovo album intitolato “Wide Awake (In My Dreamland)”. Il frontman americano, tra i più prolifici in assoluto (basta guardare i suoi lavori con Sons Of Apollo, W.E.T., S.O.T.O., Talisman, Eyes, Takara, etc), ancora una volta riesce a conquistare il cuore dei suoi fan con un lavoro intriso di passione, sentimento e amore per la musica. In questo ultimo disco il buon Jeff mischia un poco le carte in tavola, ma il risultato finale non cambia. Innanzitutto la collaborazione a livello di produzione e songwriting con il nostro Alessandro Del Vecchio (se vi ricordate Jeff fu ospite sul primo cd degli Edge Of Forever) dona una veste più dinamica alle canzoni, in secondo luogo la prestazione dietro alla sei corde di Fabrizio Sgattoni (vero e proprio portento che raccoglie in maniera egregia l’eredità lasciata da due chitarristi del livello di Jorge Salan e Howie Simon). Rimane della partita il funambolico batterista Edu Cominato (Tempestt, S.O.T.O., Geoff Tate) con il suo drumming preciso e potente. Ulteriore interesse e poi dettato dalla presenza del bonus cd con la registrazione della data di Soto all’ultimo Frontiers Rock Festival.

 

 

“Someone To Love” apre le danze con i suoi suoni alla W.E.T. e il suo ritmo sostenuto. Le ampie linee melodiche supportano in maniera perfetta il refrain, che come al solito ti si stampa in testa al primo ascolto. “Mystified” è ben bilanciata tra inflessioni Talisman e S.O.T.O., mentre la Journey oriented “Love’s Blind” colpisce nel segno grazie alla sentita interpretazione di Jeff e le chitarre “urlanti” in puro stile 80’s. “Without You” è un lento solenne che richiama l’epicità dei suoi trascorsi con Malmsteen. Mentre “Lesson Of Love” possiede il trademark delle sue composizioni soliste mettendo l’accento sulla grande cura dei cori. La consueta ispirazione nel ritornello la rende uno dei pezzi migliori. “Paper Wings” tende a riproporre i suoi trascorsi con Axel Rudi Pell .

 

“Love Will Find Away” è un pezzo avvolgente grazie alle contaminazioni alla Nuno Bettencourt della chitarra. Poi arriva il capolavoro. “Between The Lines” è un pezzone da 10 e lode che sembra arrivare direttamente dagli anni ’80. Il rifacimento a queste sonorità non risulta essere anacronistico ma assume sempre più certezze fino allo splendido solo e trovando il suo perché nell’inarrivabile ritornello. “Living In A Dream” ci catapulta ancora nell’universo W.E.T. ammagliandoci con la bellezza degli intrecci vocali e la grande suggestione trasmessa. La title track “Wide Awake (In My Dreamland)” con la sua malinconia e la forte connotazione epica è l’ennesima dimostrazione della qualità di questo grande artista. “Desperate” con le sue tinte oscure e a tratti tormentate ci riporta in mente il sound dei Sons Of Apollo.

 

 

“Wide Awake (In My Dreamland)” è l’ennesimo album senza punti deboli di uno dei migliori frontman degli ultimi 30 anni. Rispetto a produzioni più recenti risulta avere maggiori sfaccettature, abbracciando suoni e stili più variegati che comunque hanno come comune denominatore la grande propensione di Jeff nello scrivere grandi canzoni. Canzoni che trasudano la sua assoluta dedizione alla musica. Non trascurate il secondo dischetto perché in un periodo come questo, dove i live sembrano sbiaditi nel tempo, Jeff e compagni ci mostrano cosa vuol dire calcare un palco.

 

 

Track List cd 1

01 Someone To Love

02 Mystified

03 Love’s Blind

04 Without You

05 Lesson Of Love

06 Paper Wings

07 Love Will Find A Way

08 Between The Lines

09 Living In A Dream

10 Wide Awake (In My Dreamland)

11 Desperate

 

 

Track List cd 2 live

01 Drowning

02 21St Century

03 Believe In Me

04 Look Inside Your Heart

05 Eyes Of Love

06 Band Intros

07 Soul Divine

08 Our Song

09 Holding On

10 I’ll Be Waiting

11 Stand Up Feat. Dino Jelusick

 

 

Line Up:

Jeff Scott Soto – vocals

Edu Cominato – drums

Fabrizio Sgattoni – guitar

Alessandro Del Vecchio – keys/bass/guitar/backing vocals

August Zadra – backing vocals/lead guitar on “Between The Lines”

 

 

Link

www.facebook.com/JeffScottSoto

www.instagram.com/jeffscottsotoofficial

www.sotoworld.net

 

Facebook Comments
5