Joel Hoekstra – conosciuto soprattutto per essere l’attuale chitarrista dei Whitesnake e della Trans-Siberian Orchestra (ma noto anche per l’ottimo e proficuo lavoro con i Night Ranger) – rilascerà il secondo e nuovo album del suo elettrizzante progetto targato Joel Hoekstra’s 13, battezzato col titolo “Running Games”, che uscirà il prossimo 12 febbraio tramite l’etichetta Frontiers Music. Il primo singolo estratto ha per titolo “Hard To Say Goodbye”, ed è ascoltabile grazie all’official audio posto a seguito della presente news.

 

Insieme al cantante Russel Allen, al bassista Toni Franklin, al batterista Vinny Appice e al tastierista Derek Sherinian, Joel riprende da dove si era interrotto col precedente album di debutto “Dying To Live”, oltre a gestire ancora una volta la maggior parte del processo creativo supervisionando la produzione, la scrittura delle canzoni e gli arrangiamenti (musica e testi), e creando la sua visione per questo potente gioiello a forti tinte hard rock; se a tutto si aggiunge il magistrale mixaggio di Chris Collier, il risultato è un classico hard anni ’70 e ’80 con l’acceso vigore del sound contemporaneo.

 

A seguire il breve ma chiaro ed essenziale commento di Joel: “Anni fa ho pubblicato tre album da solista, che erano principalmente musica strumentale per chitarra. Con i Joel Hoekstra’s 13 ho iniziato a lavorare con qualcosa che metta in mostra la mia produzione, la mia scrittura e l’interpretazione del genere hard rock melodico per il quale sono conosciuto”.

 

Come il precedente “Dying To Live”, anche “Running Games” può essere descritto come DIO’ish nella sua versione più pesante, sebbene sia anche influenzato dal suono blues dei Whitesnake e da band melodiche come Journey e Foreigner. Per quanto riguarda il primo singolo, “Hard To Say Goodbye”, Hoekstra aggiunge: “rappresenta il suono più melodico dell’album, ma i fan possono aspettarsi anche alcuni brani aggressivi”. Nel disco, dal punto di vista dei testi, Joel si concentra sulla fuga dai problemi passati e presenti fornendo interpretazioni giocose, immaginarie e serie delle situazioni.

 

Acclamato a lungo per il suo modo focoso e di buon gusto di suonare la chitarra, in questo album Joel Hoekstra si eleva a un livello decisamente superiore.

 

Tracklist:

01. Finish Line

02. I’m Gonna Lose It

03. Hard To Say Goodbye

04. How Do You

05. Heart Attack

06. Fantasy

07. Lonely Days

08. Reach For The Sky

09. Cried Enough For You

10. Take What’s Mine

11. Running Games

12. Lay Down Your Love (Bonus Track – Digital)

Line up

Joel Hoekstra (Whitesnake, Trans-Siberian Orchestra) – Guitars

Russel Allen (Symphony X, Adrenaline Mob) – Lead vocals & backing vocals

Vinny Appice (ex-Black Sabbath, DIO) – Drums

Tony Franklin (ex-The Firm, Blue Murder) – Bass

Derek Sherinian (Sons Of Apollo, Dream Theater, Black Country Communion) – Keyboards

Jeff Scott Soto (Sons Of Apollo, Trans-Siberian Orchestra) – Backing vocals

Special Guests:

Lenny Castro (Toto) – Percussion

Chloe Lowery (Trans-Siberian Orchestra) – Backing vocals

Dave Eggar (Evanescence, Coldplay) – Cello

Katie Kresek (Adele, Five For Fighting) – Violin, viola

 

www.joelhoekstra.com

www.instagram.com/joelhoekstra13

www.facebook.com/joelHoekstra13

Facebook Comments