MAGIC DANCE

Remnants

Frontiers Music S.R.L

Release Date: 4 Dicembre 2020

 

 

Magic Dance, progetto solista del cantautore Jon Siejka, torna dopo due anni di assenza con il nuovo lavoro in studio. “Remnants” è la perfetta unione tra le atmosfere AOR e di ottantiana memoria che contraddistinguono il progetto e la modernità data dal sound synth wave, che insieme creano qualcosa di particolare ed innovativo.

 

In apertura “Oh No”, brano che da subito catapulta l’ascoltatore nell’atmosfera che lo accompagnerà in tutte le tracce di questo nuovo lavoro. La melodia accattivante ed a tratti quasi malinconica racchiude in sé tutte le caratteristiche che contraddistinguono Jon Siejka, aka Magic Dance. Chitarre potenti, cori avvolgenti ed un sound ricco di dettagli fanno di questo brano una degna opening. “Zombie Breath Surprise” è rimanda alle melodie AOR di ottantiana memoria, ma sempre con quel tocco in più di attualità che conferisce al brano un giusto equilibrio tra stile retrò e modernità. “Change Your Life” rimanda a tratti alle melodie di Take on Me degli A-Ha. Un brano nostalgico che sembra preso direttamente dagli anni ’80 e che certo non passerà inosservato alle orecchie degli ascoltatori per il suo ritornello catchy ed il refrain del synth che fa da filo conduttore per tutta la durata della canzone.

 

“Restless Nights”, primo singolo estratto per la presentazione dell’album, si può forse considerare la ballad dell’album, una mid-tempo toccante e piena di energia allo stesso tempo, che lascia in bocca il sapore della malinconia e della nostalgia. Il sound a tratti ricorda i Def Leppard dei primi anni ’80, modernizzato senza snaturare le forti vibrazioni AOR. Davvero una chicca ad ogni ascolto. In conclusione “I Can’t Be The Only One” è il brano più ricco di melodie synth e new wave, probabilmente il brano che meglio descrive il sound generale proposto da questo progetto. Un perfetto connubio tra vintage e synth pop che rende questo brano uno dei più coinvolgenti dell’intero album.

 

Con “Remnants”, Magic Dance perfeziona e migliora il suo stile rendendolo ancora più affascinante ed accattivante. Accompagnato da una schiera di musicisti di alto livello, Jon Siejka riesce nell’intento di unire qualcosa di estremamente retrò a qualcosa di estremamente moderno, senza scadere nella banalità e soprattutto creando qualcosa di nuovo. Un album che stupisce, un percorso tra passato e futuro in un viaggio che sorprenderà ad ogni nuovo ascolto.

 

 

Tracklist:

01. Oh No

02. Long And Lost Lonely Nights

03. Zombie Breath Surprise

04. Cut Me Deep

05. When Your World Comes Down

06. Change Your Life

07. I’m Still Holding On

08. Changes

09. Restless Nights

10. Till Your Last Breath

11. I Can’t Be The Only One

 

Line-Up:

Jon Siejka – Vocals, Guitars, Synths

Kevin Krug, Gabor Domjan, Luke Anderson, Emanuele Moretti – Bass

Kevin McAdams – Drums, Percussion

Gdaliy – Sax

Tim Mackey – Guitar Solo on “I’m Still Holding On”, “Restless Nights”, “Zombie Breath Surprise” and “No Light”

Ziv Shalev – Guitar Solo on “Oh No” and “When Your World Comes Down”

Stelios Andre – Guitar Solo on “Changes”, “Til Your Last Breath” and “I Can’t Be The Only One”

 

Link Utili:

www.facebook.com/magicdancemusic

www.instagram.com/magicdancemusic

twitter.com/magicdancemusic

Facebook Comments
4.5