È da oggi disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “Iron Sky“, famoso brano di Paolo Nutini interpretato da ALBERT ENO. Una reinterpretazione emozionante ed elegante, che anticipa i nuovi progetti in studio dell’artista attesi per i primi mesi del nuovo anno.

Un’interpretazione elegante e coinvolgente: la versione di “Iron Sky” presentata da Albert Eno offre all’ascoltatore una perla della discografia di Paolo Nutini riproposta con nuove sfumature brillanti e una profonda sensibilità introspettiva. “Iron Sky è una di quelle canzoni che tutti vorrebbero aver scritto: quando la canti o semplicemente la ascolti non vorresti mai smettere di far suonare il ritornello, un loop infinito che sembra ogni volta poterti dare qualcosa di nuovo e profondo” commenta l’artista.

 

La decisione di reinterpretare proprio questa traccia nasce da una riflessione personale, come spiega l’artista: “Ho scelto di realizzare questa cover perché all’interno del brano è inserito il discorso di Charlie Chaplin tratto dal film “Il Grande Dittatore”, pellicola alla quale sono particolarmente legato. Ci vuole coraggio nella vita a fare ciò che si ama e se pensiamo al momento storico in cui è nato quel film e le forti parole contenute nel monologo, credo che tutti noi possiamo trarne un grande insegnamento”.

 

La versione di “Iron Sky” proposta da Albert Eno vanta un sound affascinante e distinto, caratterizzato dall’eleganza compositiva: “Il brano parte con un ritmo più lento, un synth, una chitarra acustica in open chord e una tonalità differente rispetto all’originale. Questo mi ha permesso di muovermi con la voce secondo uno spirito decisamente più dark e introspettivo per poi introdurre una vocalità più consona alla mie corde, lasciando uno strappo che rappresenta molto il mio stile di songwriting” – Albert Eno.

Iron Sky” è stato registrata e mixata in home studio da Albert Eno, il master è a cura di Pablo Davilla (Putrefashion Studio).

Foto credits Marta Boldrin

 

Albert Eno, già voce dei Kismet, avvia il suo progetto solista nel 2018. In occasione di una serie di date italiane di artisti internazionali in tour per l’Europa (Noah Gundersen, Stu Larsen & Natsuki Kurai, Charlie Winston tra gli altri), Albert Eno esordisce nella veste di solista come opening act. Nel gennaio del 2020 è il supporto ufficiale del solo Tour di Charlie Winston in Belgio suonando al MCFA in Marche en Famenne, al Tremplin di Dison e a “La Ferme du Biéreau” di Louvain.  Oltre ai concerti, Albert Eno inizia la sua attività creativa e compositiva che porterà l’artista a pubblicare nel settembre 2020 il singolo “The Embrace”, scritto durante il periodo di lockdown; il brano trae ispirazione dal dipinto di Egon Schiele “L’abbraccio” e da una citazione tratta dal libro “Just Kids” di Patti Smith. L’artista è ora a lavoro su nuovi progetti in studio in uscita nei prossimi mesi. Albert Eno pubblica “Iron Sky”, cover di Paolo Nutini, il 18 dicembre 2020. 

 

 

www.facebook.com/AlbertEnoOfficial

www.instagram.com/albert_eno

 

Facebook Comments