WIG WAM

Never Say Die

Frontiers Music Srl

Release Date: 22 gennaio 2021

 

 

Anno nuovo, vita nuova! E lo è per i norvegesi WIG WAM, che, con la reunion annunciata qualche mese fa dopo anni dalla brutta rottura avvenuta nel 2013, hanno approntato il nuovissimo album “Never Say Die” in uscita per Frontiers il 22 gennaio; anche se il disco presenta sempre il sound hard rock puro con elementi glam rock a cui siamo abituati, ma adattadolo ai tempi moderni e soprattutto al bagaglio musicale che si porta dietro ogni songwriter della band, il cantante Åge Sten Nilsen, il chitarrista Trond “Teeny” Holter ed il bassista Bernt “Flash” Jansen, si potrebbe invece dire che rimaniamo nell’hard rock classico con punte di heavy metal.

 

Il comeback della band è avvenuto per puro caso, sicuramente dopo il riappacificamento tra Åge e Trond nel corso degli ultimi anni, che ha visto reinsaldata l’amicizia pure con tutto il resto del gruppo; abbandonati i vecchi rancori, è stato come trovarsi a casa, ricordando con tenerezza i bei tempi andati davanti a un caffé. Dopo una serie di comparsate reciproche durante i loro concerti con le rispettive band e progetti e richieste di gig “una tantum” in Norvegia per i Wig Wam, perché non riporvare a fare musica insieme? E così è stato! Il risultato? Incredibilmente ad effetto!

 

La partenza sarebbe stata, all’epoca, proprio lo show “one off ” con l’Eurovision Song Context del 2020, poi annullata per la pandemia, in ricordo di quello del 2005 con “In My Dreams”, per cui però la band ha voluto gareggiare con una nuova,Never Say Die”, primo singolo uscito in ottobre 2020, oltre a essere il brano eponimo nel nuovo disco, che si inserisce magnificamente nella strumentale “The Second Crusade” di meno di un minuto come prima traccia dell’album: “Never Say Die” è, in realtà, la prima canzone scritta da Trond per un suo progetto, ma che in realtà mostra l’essenza dei vecchi e nuovi Wig Wam insieme. “Kilimanjaro”, il secondo singolo ad essere uscito col suo video pieno di immagini e riprese di repertorio insieme al nuovo “look” della band di adesso, ha la carica della Sunset Strip dei tempi d’oro e la resa è davvero accattivante: pensata inizialmente da Åge come canzone per i suoi Ammunition, è stata ripulita e limata dal punto di vista stilistico e lirico e rivista con gli occhi degli Wig Wam.

 

“Hypnotized” potrebbe essere il terzo single di prossima uscita e questa traccia così “catchy” è saltata fuori per puro caso dal recente materiale di Trond proposto alla nuova band riformata, il cui riff potente e accattivante di chitarra è stato poi rifinito con bridge e testi; “Call Of The Wild”, a detta di Åge, è la canzone più dura nel disco ed è scritta e cantata dal bassista Bernt; un tocco groove lo dà invece “Shadows of Eternity” con la sua carica dolce ma energica, come pure la rockeggiante “Where Does it Hurt”, che prende l’ascoltatore per i suoi “hook” melodici.

 

Anche le altre tracce centrali non lasciano di certo indifferenti e anzi sono coinvolgenti, e con “Silver Lining” in chiusura d’album – che è pure la canzone più lunga dell’album – si rimane persino avvolti in una calda atmosfera magica di beatleasiana maniera dall’inizio lento e tranquillo, e che rapprensenta perfettamente l’atto finale del disco con la chiamata alla ribata della band norvegese.

 

“Never Say Die” è un un disco che si amerà dalla prima all’ultima traccia, senza mai risultare monotono, ed è la formula vincente e divertente per riportare i Wig Wam ai fasti di un tempo!

 

Tracklist:

1. The Second Crusade (Intro, Instrumental)

2. Never Say Die

3. Hypnotized

4. Shadows Of Eternity

5. Kilimanjaro

6. Where Does It Hurt

7. My Kaleidoscope Ark

8. Dirty Little Secret

9. Call Of The Wild

10. Northbound (Instrumental)

11. Hard Love

12. Silver Lining

 

 

Line-up:

Åge Sten “Glam” Nilsen – Vocals

Trond “Teeny” Holter – Guitars

Bernt “Flash” Jansen – Bass

Øystein “Sporty” Andersen – Drums

 

 

Link: 

facebook.com/wigwam.official
wigwamofficial.com
instagram.com/wigwam.official
open.spotify.com/artist

 

 

Facebook Comments
4.5