CONDIVIDI

DEAFNESS BY NOISE


ZHEROS - SET ME FREE 


Blue Rose Saloon di Bresso (MI) – 9 ottobre 2011

 

Report e foto a cura di Luca Casella

 

Scrivo volentieri questo report perché voglio condividere ciò che di bello abbiamo visto e sentito, per il coraggio di chi dopo vent'anni di carriera gira e dorme ancora in un furgone per portare in giro quello in cui crede, e per chi ha reso possibile la serata. La data del Blue Rose Saloon a Bresso è arrivata dopo che tutte le date Italiane del tour dei DEAFNESS BY NOISE sono state stravolte da un organizzazione che ha gestito male il tutto e, recuperate in extremis grazie all'intraprendenza della nostra amica, la "Punk-Rock Mom" Angela e Soci ( i mitici Cripple Bastards N.d.A. ).

Insomma una data infilata lì all'ultimo sperando in bene visto che è domenica sera ed il lunedì è sempre una tragedia alzarsi presto... Arriviamo al dunque ed al locale parcheggiando davanti, segno che ancora qualcuno deve arrivare. Facciamo un passo indietro e spieghiamo il motivo che ci ha visto scegliere di essere presenti: arriva il solito invito all'evento sul sempre più impersonale FB e la curiosità che mi contraddistingue sulla musica fa si che vada ad aprire un video su Youtube sul gruppo Croato, ebbene signori e signore ne rimango folgorato! Punk-Hardcore NY style alla Madball, Sick Off It All ecc. quello che sento mi piace, di conseguenza confermo, anzi, confermiamo la presenza.

Entriamo e salutiamo gli organizzatori intenti a cenare ( siamo arrivati presto ?? ) il pubblico è scarso ma si spera che aumenti.

 

Dopo una mezz'oretta si parte con la musica e si preparano ad aprire i fuochi gli SET ME FREE da Milano sud Est/ Busto Arsizio, come da loro dichiarato. Freschi di "promo CD" ci conducono sulle vie dell'Hardcore più viscerale, con "melodie" alla Minor Threat dei quali seguono anche la filosofia Straight Edge e cioè no fumo, no droghe, no alcolici ed, in estremo, no carne. Bravi sia per la musica sia per la scelta di vita, direi, controcorrente ma per questo a me molto simpatica.

Come nelle migliori tradizioni Hardcore la scaletta dura circa mezz'ora e via di cambio palco per lasciare spazio agli ZHEROS sempre da Milano ed anche loro cultori della vecchia scuola. Canzoni con testi in italiano che non stancano; era la prima volta che li sentivo e mi spiace di questo, visto che sono da anni sulla piazza, anche loro freschi di una nuova realizzazione in studio addirittura su Picture Disc.

Ok ci siamo... è tempo che i veterani della serata ci delizino con il loro suono. I componenti sono tutti sulla quarantina, ma ci si dimentica dell'età quando si lavora per quello che si ama. Fin dal primo accordo veniamo sommersi da un piacevole muro di suono, diretti, potenti, senza sbavature, veloci, metallici e davvero in gamba con gli strumenti. La voce è graffiante come ci piace, il tutto assomiglia al miglior New York HardCore, e dal vivo sono ancora più convincenti che su disco anche se il locale non gli rende giustizia come presenze ( 20?). Peccato, perché sia io che i presenti applaudiamo il più forte possibile per far sentire loro che meritano tutta la nostra approvazione.

DEAFNESS BY NOISE sono l'Hardcore che ci piace, contaminato da un pizzico di Metal che rende completo il piatto. Vi dico di andare ad ascoltare i loro brani su MySpace www.myspace.com/deafnessbynoize e di cercare i loro video su Youtube, su tutti quello del brano "Back in the days" song che hanno eseguito come fine scaletta per poi regalarci un bis di cover dei gruppi che li hanno ispirati dai Toxic Reasons ai 7Seconds. Bravi davvero, contenti di averli "scoperti" e non mancheremo se torneranno a farci visita. Grazie a chi ha organizzato il tutto e alla prossima.