CONDIVIDI

Pubblicato il 26 novembre 2016

SEX PISTOLS: oggi 26 novembre i 40 anni di "Anarchy In The UK" e la storia della punk band in una infografica

Quarant'anni fa, il 26 novembre del 1976, la pubblicazione di un singolo metteva in subbuglio l'ambiente musicale e in un certo senso anche politico d'Inghilterra. Si trattava di Anarchy In The Uk, il celebre inno con cui i Sex Pistols sdoganavano definitivamente il punk in terra albionica, dopo averlo importato dalla scena newyorkese.

 

Era l'inizio di una nuova epoca. Sotto il profilo musicale, ovviamente, perché se c'era qualcosa che i Sex Pistols potevano insegnare era che non era necessario saper suonare per provare a farlo: il messaggio, la rabbia, lo spirito anticonformista potevano bastare per fare breccia in un pubblico desideroso di nuovi idoli da osannare.

 

Ma il punk, e in particolare i Sex Pistols, sono stati anche un fenomeno di costume, eventualmente loro malgrado: fu con loro che Vivienne Westwood, compagna del manager Malcom McLaren, inventò un nuovo stile e lo affermò nel circuito "alternativo" su scala globale - al punto che ancora oggi l'alta moda si rifà di quando in quando a quei dettami. Quella portata da Johnny Rotten e soci nella loro brevissima parabola fu una vera e propria rivoluzione, e si può dire che da quel giorno il rock non fu più lo stesso.

 

A quarant'anni di distanza, l'infografica realizzata da Stampaprint ripercorre le tappe essenziali nella storia della grande punk band britannica.