CONDIVIDI

21 Gennaio 2012

SLASH: l'Anchor Bay Films acquista i diritti del primo film horror del chitarrista "Nothing to fear"

L'Anchor Bay Films ha acquistato i diritti cinematografici di "Nothing to Fear", il primo horror old style prodotto dalla Slasher, casa cinematografica di proprietà di Slash e di un suo socio. Il film è basato su una città del Kansas, che si dica possa essere una delle sette porte per l'inferno. Anthony Leonardi III sarà il regista ed è stato il maggiore creatore dei personaggi de "I pirati dei Caraibi 3", "Rango" e "Constantine". Kevin Kasha, una persona che fa parte del management della casa di produzione  ha dichiarato che sapevano di voler lavorare con Slash già da quando lui annunciò a Settembre la nascita della casa di produzione e dopo aver visionato lo script sono stati maggiormente entusiasti. Slash dice che il regista ha dato un tocco molto oscuro alla pellicola e  che terrà inchiodati tutti dall' inizio alla fine. Il film si basa su una famiglia che abita a Stull, tranquilla cittadina del Kansas (che si narra possa essere appunto una delle 7 porte dell'inferno), la cui esistenza viene sconvolta da uno strano personaggio carismatico dalla personalità in conflitto con se stessa.