CONDIVIDI

gio

27

ago

2015

 

Recensione BACKYARD BABIES – Four By Four

BACKYARD BABIES

Four By Four

Gain Music / Sony

Data Pubblicazione: 28 Agosto 2015

I Backyard Babies, nati lo stesso anno e nella stessa città, Nässjö, nel sud della Svezia, sono tornati dopo cinque anni di separazione senza avere mai cambiato formazione e con una super carica mai sopita, cementata grazie a esperienze singole collaterali annesse e connesse legate all’uscita di lavori spacca culi da parte di Dregen e Nicke Borg.

Il singolo ‘Th1rt3en or Nothing’, già disponibile dal 27 maggio e una serie di concerti ai festival europei hanno anticipato degnamente l’uscita del nuovo album Four By Four, breve ma cazzuto, senza sensazionalismi o variazioni di stile eclatanti, comunque con un bel tiro diretto verso un sano rock’n’roll potente ed energico che trova pure spazio per la ballad di mezzo ascolto, “Bloody Tears”, malinconica, sognante e parecchio aristocratica su cui domina l’assolo di Dregen.

Il duetto Dregen/Borg primeggia, molto punk, in “Never Finish Anything” e porta verso la conclusione con un pezzo lungo sicuramente non facile, quel “Walls” fatto di tante sfumature che servono per chiudere decorosamente ed elegantemente il disco del ritorno in maniera glam rock, punk, sleaze, dark e varie ed eventuali, a conferma che i BACKYARD BABIES non hanno mai smesso di esistere e hanno ancora molto da dire e divulgare e non possiamo fare altro che apprezzare e ballarcela alla grande.

Ricordiamo che i Backyard Babies saranno in Italia il 12 novembre 2015 al Live Club di Trezzo Sull’Adda (MI).

Margherita Simonetti

Line-up:

Peder Carlsson_batteria

Johan Blomquist_basso

Dregen_voce e chitarra

Nicke Borg_voce e chitarra

Tracklist :

1. Th1rt3en Or Nothing
2. I’m On My Way To Save Your Rock’N’Roll
3. White Light District
4. Bloody Tears
5. Piracy
6. Never Finish Anything
7. Mirrors (Shall Be Broken)
8. Wasted Years
9. Walls

Web site:

www.backyardbabies.com

www.facebook.com/backyardbabies

twitter.com/bbabiesofficial